La gamma Surface ed, in particolare, il più recente Surface Pro 4 hanno raccolto risultati di vendita notevoli tanto da spingere tantissimi OEM a puntare sul segmento di mercato dei convertibili 2 in 1 sviluppando, in particolare, prodotti di fascia premium. Acer dovrebbe essere il prossimo costruttore a presentare la sua elaborazione del Surface con il nuovo Acer Switch Alpha 12, un prodotto decisamente interessante il cui nome, è bene sottolineare, potrebbe essere provvisorio.

Il nuovo Acer Switch Alpha 12 dovrebbe configurarsi come un dispositivo dotato di un display da 12 pollici (la risoluzione dovrebbe essere FullHD o al massimo 2K) realizzato in alluminio anodizzato, con finiture dal marcato carattere premium, e con una tastiera cover regolabile. Le informazioni in merito al dispositivo sono, per ora, ancora piuttosto scarse ma il device dovrebbe caratterizzarsi come una vera e propria alternativa all’attuale Surface Pro 4. acer_aspire_switch_10_2

Il nuovo convertibile di Acer dovrebbe montare processori della gamma Intel Core M Skylake, gli stessi scelti da Samsung per il Galaxy TabPro S, da Huawei per il MateBook, da Lenovo per il nuovo Miix 700 e da Microsoft stessa per la versione entry level del Surface Pro 4 che, nelle configurazioni più costose, monta processori Intel Core i5 o i7. Il nuovo Acer Switch Alpha 12 dovrebbe presentare un inedito sistema di raffreddamento a liquido che dovrebbe garantire una perfetta gestione delle temperature. A completare le specifiche tecniche troveremo 4 o 8 GB di memoria RAM, una memoria interna di tipo SSD ed un digitalizzatore attivo Wacom o Synaptic. Naturalmente, il sistema operativo sarà Windows 10, in versione Home o Pro.

Acer ha in programma un evento stampa il prossimo 21 di aprile a New York che potrebbe essere la sede ideale per la presentazione in pubblico di questo nuovo dispositivo. Continuate, quindi, a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti legati alla nuova alternativa al Surface Pro 4 firmata Acer.