Nella giornata di ieri Apple ha presentato l’ultima versione del suo sistema operativo per iPhone e iPad, iOS 7.

Annunciato come il più grande evento dalla presentazione del primo iPhone (ma questo genere di annunci li fanno praticamente ad ogni conferenza…), in realtà si è rivelato un flop abbastanza imbarazzante. Apple ha dichiarato che gli attuali sistemi operativi rappresentano il passato mentre iOS7 è il nuovo, peccato che le nuove funzioni sembrano una copia di Windows Phone e Android.

La prima novità riguarda il control centre che permetterà di attivare/disattivare le varie connessioni come WiFi e bluetooth, esattamente come sugli smartphone Android.

La seconda novità riguarda il multitasking visualizzabile come una lista di pannelli con tutte le applicazioni aperte… vi ricorda qualcosa? Ma certo, è uguale al multitasking di Windows Phone!

Le novità principali più o meno finiscono qui, ma Apple si è superata dando una ventata d’aria fresca anche alla grafica di tutte le sue applicazioni! Peccato che anche qui si notino alcune somiglianze…

Ecco la nuova grafica per la ricezione delle chiamate, forse si sono ispirati a Windows Phone?

Anche la galleria immagini si è rinnovata, ora presenta tutte le foto in piccoli quadrati ordinati… si esatto, un po’ come con Windows Phone!

Una volta rifatta la galleria immagini, Apple ha pensato di rifare anche l’applicazione della fotocamera, eccola qui con i nuovi filtri per le foto, esattamente come Instagram (nella foto la versione per Android):

La schermata di blocco, casualmente, ricorda molto quella di Android:

Ma la schermata di blocco porta altre novità, ad esempio sarà possibile sbloccare il telefono ed accedere al Control Centre facendo un semplice slide in alto. Avete presente come si sblocca Windows Phone “spingendo” in alto la lockscreen? Ecco, esattamente in quel modo.