Le nuove applicazioni di Windows 10 si presenteranno letteralmente diverse rispetto alle cugine delle precedenti versioni proprio perché la nuova build rilasciata da Microsoft potrà essere installata su più Lumia rispetto alla precedente e, quindi, si presenta non come un aggiornamento ma come un elemento del tutto nuovo. Anche se, nel novero dei device sono stati esclusi il Lumia Icon e il 930 per un problema relativo alle dimensioni dello schermo, il nuovo ingresso di Windows 10 è salutato con molta gioia.

Che cosa prevede questa Technical Preview? Sicuramente delle novità che si sposano con i terminali Lumia e che, forse, gli utenti si aspettavano da tempo. Innanzitutto c’è un nuovo browser, Spartan, così come presente nella versione desktop, e, al momento, sarà presente con Internet Explorer 11 che è, ancora una volta, il browser principale di Windows. Spartan, però, è tra le applicazioni di Windows 10 installate ed è sottoposto a valutazione e a miglioramento grazie ai feedback di tutti gli Insider .

L’ultimissima Technical Preview per smartphone di Windows 10 ha tantissime app universali, alcune già recensite in rete, anche se le vere nuove applicazioni di Windows 10 che fanno la differenza sono quelle di calendario e posta, che sono state completamente ristrutturate rispetto a quelle presenti nelle versioni precedenti di Windows Phone e, tra l’altro, possono connettersi con account Exchange, Office 365, Gmail, Yahoo!, Google Calendar e molti altri.

Questa build, inoltre, fa debuttare anche app messaggi, telefono, mappe e contatti rivedendo, tra l’altro, in molti punti l’interfaccia. Per esempio sul Microsoft Lumia 1520 il layout è completamente cambiato ed è possibile andare da un’app all’altra facilmente.  Eppure ci sono una serie di questioni, come il menu ad hamburger di cui vi parleremo tra poco, e dei bug che, per quanto risolti, vanno a minare l’installazione di questa nuova build.

Il menu hamburger di Windows 10

applicazioni di windows 10

Microsoft vuole assolutamente lasciar perdere il layout vecchio di Windows Phone con uno con un menu ad hamburger, scelta che sta facendo discutere molto sia perché non sarà più possibile avere un design alternativo e originale per avvicinarsi troppo a quello di Android e iOS. Un cambio di rotta importante, che cambierebbe totalmente molte cose e che è stato raccontato da un ex dipendente di Microsoft, anonimo ma le cui credenziali sono state verificate da Reddit. Da quel che si evince dalle ricerche e da quanto raccontato da lui, ha lavorato all’ultimo layout di Office ma ha dato le dimissioni dall’azienda di Redmond circa un anno fa. Che cos’è che non va nel layout attuale di Windows Phone e perché è necessario passare al menu ad hamburger? La navigazione laterale attraverso lo swipe non funziona per tante ragioni e sono le stesse che ha portato iOS a spostarsi verso lo stile di Android implementando la parte superiori con delle opzioni che possono essere richiamate con uno “swipe back”.

Secondo l’ex dipendente di Microsoft alcuni membri dello staff Microsoft avrebbero mantenuto il vecchio layout, giunto anche a un livello di sviluppo interessante, ma per la maggioranza l’attuale modello di layout è obsoleto. Innanzitutto è stata spostata la title bar in alto : se prendiamo come esempio Word, il fatto di non riuscire a visualizzare il nome del documento può dare problemi. Con la barra superiore, infatti, è possibile anche avere una freccia indietro per ritornare alla lista documenti.

Caricando, però, una title bar con molte opzioni, c’è il rischio di renderla affollata e non efficiente. Per questo motivo Microsoft ha pensato alla scelta del menu ad hamburger, simile a quello di Android, in modo da poter centralizzare, dandole un ordine, parecchie funzionalità. L’ex dipendente, inoltre, riporta una ricerca effettuata dal reparto sviluppo interno per avallare questa scelta concentrandosi, soprattutto, sul fatto che gli utenti sono portati a utilizzare, con maggior frequenza, gli smartphone con due mani e non con una sola, per questo motivo non avrebbero problemi ad adoperare il menu hamburger messo in un angolo della parte superiore del display. In questo modo sarebbe possibile adoperare, con maggiore facilità, le app di Windows 10. Ovviamente Microsoft potrebbe prevedere, dal punto di vista grafico, altre novità anche se sembra evidente quale sia il layout delle nuove applicazioni di Windows 10.

Il video dell’ex dipendente Microsoft

L’ex dipendente Microsoft spiega le motivazioni della scelta del menu hamburger con un video molto breve ma preciso e riporta le ragioni di questa scelta, riferite non solo a una modernizzazione del nuovo OS ma soprattutto per ampliare il mercato anche agli utenti Android e iOS, abituati a un altro tipo di menu. Nel video spiega che è importante semplificare l’operato degli sviluppatori in modo da rendere possibile porting più veloci delle app iOS e Android per Windows 10. Naturalmente sono messi in previsione i cambiamenti degli utenti nell’utilizzo dei propri dispositivi, soprattutto perché hanno sempre avuto nella parte bassa del display ogni tipo di opzione utile. Inoltre hanno sempre potuto navigare all’interno delle singole sezioni o pagine delle app attraverso degli swipe immediati sia a destra che a sinistra.

Cosa cambierà con gli hamburger menu su Windows 10? Sicuramente adopereremo più frequentemente lo smartphone con due mani ma per Microsoft non sono presenti problemi a riguardo perché, come abbiamo già accennato all’interno di quest’articolo, un gran numero di utenti, già oggi, utilizza il proprio smartphone con due mani soprattutto per la sempre maggiore diffusione di dispositivi con schermi di grandi dimensioni. Tutto è stato studiato per utilizzare le applicazioni di Windows 10 con maggiore facilità migliorando, quindi, l’esperienza d’uso.