In occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, l’azienda francese Archos ha svelato il nuovo Archos 101b Cesium, un convertibile Windows 10 che punta a caratterizzarsi come una vera e propria alternativa economica ai dispositivi della gamma Surface, da cui riprende anche il particolare kick stand posteriore che offre due soluzioni di inclinazione per la parte tablet del dispositivo.

Archos 101b Cesium Caratteristiche tecniche e prezzo

La scheda tecnica del nuovo Archos 101b Cesium delinea un prodotto di fascia bassa dotato, in ogni caso, di un hardware discreto in grado di gestire al meglio Windows 10 Home. Il device presenta, infatti, un display IPS da 10.1 pollici di diagonale con risoluzione di 1280 x 800 pixel affiancato dal SoC Intel Atom x5 Z8300 Cherry Trail che presenta una CPU Quad-Core da 1.84 GHz. A completare le specifiche tecniche del dispositivo troviamo i tradizionali 2 GB di memoria RAM ( potrebbe arrivare sul mercato anche un modello da 4 GB di RAM) e 32 GB di storage interno, espandibile come da tradizione per questo genere di device tramite microSD. Il nuovo Archos 101b Cesium presenta una batteria da 5.200 mAh, una porta microUSB, una microHDMI ed una USB 3.0 full size oltre a due speaker stereo. Archos

Il nuovo Archos 101b Cesium arriverà sul mercato europeo e sarà acquistabile anche in Italia verso la fine della prossima primavera. In attesa di ulteriori informazioni in merito alle effettive tempistiche di commercializzazione, Archos ha già rivelato il prezzo di vendita del suo nuovo convertibile Windows 10. Il device sarà acquistabile ad un prezzo di listino di 279 Euro. Si tratta, tutto sommato, di una cifra decisamente interessante che potrebbe trasformare il dispositivo in uno dei prodotti più economici del settore.

Continuate quindi a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi giorni per tutte le novità in arrivo dal Mobile World Congress 2016 dove i dispositivi con sistema operativo Windows 10 sono davvero tantissimi.