Le app universali raccolgono sempre un grande successo così com’è capitato a City Art Search, app che consente all’utente di avere tutte le opere d’arte del mondo con un solo click e che, dopo una versione presente sullo Store di Windows 8.1 per tablet, approda finalmente su Windows Phone 8.1.

Un’app universale, come dicevamo, che si sincronizza alla perfezione con tablet e PC e che mette a disposizione dell’utente 2100 opere d’arte famose di tutto il mondo segnalando le gallerie e i musei dove sono collocate. Una ricerca precisa, che non ha grosse pecche, che viene realizzata con Windows Search con risultati che possono essere visionati su Bing Maps. L’utilità di quest’applicazione sta soprattutto nel fatto che permette di scovare i vostri artisti preferiti e le gallerie dove sono ubicati ma è altrettanto utile come guida di una città per determinare, con estrema rapidità, le opere d’arte veramente imperdibili. Si tratta sicuramente di uno strumento molto valido ma che può essere usufruito solo se si è appassionati d’arte. Sviluppata da Microsoft, è probabilmente un buon motore per stimolare la visione di opere d’arte spesso dimenticate, soprattutto dai più giovani.

app universali

Con quest’app universale potrete fare ricerche per opera, artista, galleria o museo, città o addirittura movimento artistico e, grazie alla mappa di Bing, potrete localizzare le vostre ricerche. Pensate che, sfruttando la vostra posizione, potrete capire nell’immediato quali, tra le opere d’arte presenti nel database, potrete vedere. Con uno degli ultimi aggiornamenti potrete sfruttare una funzione che permette di salvare l’immagine sul vostro dispositivo (“Salva immagine nel telefono”) e sono state riviste le mappe con le indicazioni dei luoghi dove si collocano le opere d’arte introducendo delle ottimizzazioni utili per l’interfaccia utente. Ci sono, inoltre, degli ottimi bugfix e sono previste espansioni del database delle opere d’arte.

Quindi se state pianificando una gita fuori porta durante i prossimi ponti e scoprire quali opere d’arte il mondo vi può offrire, scaricate quest’applicazione e cominciate a navigare. Pur non essendoci tutte le opere più famose del mondo o gli artisti di fama potrete approfondire la conoscenza di alcuni capolavori veramente importanti oppure conoscere nuove tendenze artistiche. Sicuramente City Art Search offre uno stimolo in più, il servizio offre una copertura nazionale e attende solamente di essere ampliata. Per esempio, se voi selezionate la Pinacoteca di Brera, trovate l’elenco solo di sei opere, grandi capolavori ma che non sono indicative della Pinacoteca.

Un’app universale, quindi, utile per essere sfogliata o consultata per diletto ma che, oggi, non può essere un punto di riferimento per un viaggiatore poiché si presenta ancora incompleta. Microsoft potrà stringere accordi con guide turistiche di livello o investire di più su un’ottima applicazione che, però, senza la dovuta attenzione, rischia di perdere molto.

Al momento City Art Search può utilizzare la posizione per trovare musei e gallerie vicino a te, consente di creare un elenco delle opere preferite in modo da poterle visualizzare in seguito su qualsiasi dispositivo Windows scelto. City Art Search, inoltre, utilizza informazioni tratte da Wikipedia, quindi se non c’è materiale illustrativo su Wikipedia o sul sito web del museo della galleria, City Art Search utilizza semplicemente un indicatore di mappa per la galleria locale o per il museo.

Insomma il nostro giudizio è senz’altro positivo, soprattutto perché apprezziamo app universali in grado di concedere tanto alla fruibilità dell’utente ma aspettiamo futuri aggiornamento per poterla valutare al meglio raccogliendo, soprattutto, recensioni e opinioni dell’utenza.