Molti utenti si lamentano del fatto che, per chiudere completamente un’applicazione su Windows Phone, bisogna continuare a premere il tasto indietro ripercorrendo a ritroso tutte le pagine aperte. Premendo il tasto Windows, invece l’applicazione viene chiusa immediatamente ma aprendo il multitasking (tasto indietro premuto per 3 secondi) si scopre che l’applicazione è ancora aperta.

Come fare quindi?

La risposta ci viene fornita dalla stessa Microsoft: per chiudere le app bisogna premere il tasto Windows.
E’ vero che così facendo le app appaiono nel multitasking, ma in realtà le applicazioni sono comunque disattivate e non consumano batteria. Proprio per questo motivo non esiste una funzione rapida per chiudere tutte le app aperte, in quanto non è così che funziona Windows Phone.

A conferma di tutto questo vi basta pensare alle notifiche push che, se abilitate, arrivano anche per le applicazioni che avete chiuso del tutto premendo il tasto indietro: come mai? Perchè le attività in background funzionano indipendentemente dal fatto che voi siate usciti dall’applicazione con il tasto indietro o Windows.

Se avete il dubbio che un’applicazione consumi batteria anche quando non viene utilizzata, potete andare in “Impostazioni -> Applicazioni -> Applicazione in background” e visualizzare le app che lavorano anche quando non sono attive. Se un’applicazione non è presente nella lista, sia che la chiudiate con il tasto indietro e sia che la chiudiate con il tasto Windows in ogni caso non consumerà nulla.

Al contrario, un’applicazione che funziona in background, consumerà batteria sia se la chiudete con il tasto Windows, sia se la chiudete con il tasto indietro.