Provando i Nokia Lumia 820, 920 e l’HTC 8X, la prima cosa che salta all’occhio è l’incredibile precisione della tastiera che, addirittura, spesso anticipa quello che vogliamo scrivere.

Ieri, durante un evento dedicato agli sviluppatori Windows Phone, Microsoft ha spiegato come funziona quello che loro hanno chiamato il Word Flow, ovvero il correttore avanzato di WP 8 che sostituisce il Quick Correct presente sui dispositivi Windows Phone 7.

E’ stato pubblicato un video su YouTube che spiega benissimo come funziona la tastiera e quindi non ci dilungheremo molto nelle spiegazioni, ma vi anticipiamo la caratteristica più interessante ed esclusiva: la tastiera di Windows Phone 8 impara le parole che utilizzate e ricorda le frasi intere per riproporvele in futuro.

Se ad esempio vi capita spesso di scrivere “Ciao mamma, arrivo alle 20”, le volte successive che scriverete “Ciao mamma” lo smartphone vi proporrà come parola successiva “arrivo” seguida da “alle” e poi “20”.

Ecco il video che mostra anche come Windows Phone 8 modifica la sensibilità delle singole lettere sulla tastiera in base alla parola che state scrivendo. Se ad esempio state scrivendo “brown” e siete arrivati a “br”, se per errore premete a metà fra la lettera O e la P, il telefono prenderà la O anche se magari eravate più sulla P, in quanto nel dizionario non conosce parole che iniziano con BRP mentre ne molte (tra cui proprio brown) che iniziano con BRO.