Ora che è stato annunciato il Nokia Lumia 925, molti si chiedono quale sarà la sorta del Lumia 920 e quali siano le differenze fra i due smartphone, vediamole insieme.

Chiariamo subito che il Lumia 925 non è il successore del Lumia 920 ma è semplicemente una versione alternativa del top di gamma della casa finlandese, che infatti continuerà ad essere venduto regolarmente in tutti i negozi di telefonia.

A livello hardware la differenza sta nel display (LCD per il Lumia 920 e Super Amoled per il Lumia 925), nel peso (185g per il Lumia 920 e 135g per il Lumia 925) e nelle dimensioni (130.3 x 70.8 x 10.7 per il Lumia 920 e 129 x 70,6 x 8,5 per il Lumia 925).
Quindi il nuovo Nokia Lumia 925 è più sottile e leggero, però perde una funzione rivoluzionaria del Nokia Lumia 920, vale a dire la ricarica wireless che sarà possibile soltanto applicando una cover apposita (come con il Lumia 720) a differenza del Lumia 920 che, appunto, la supporta nativamente.

Un’altra differenza sta nella capacità di storage: il Nokia Lumia 920 ha una memoria interna di 32GB, il Nokia Lumia 925 invece esiste sia in versione 16GB che in 32GB (quest’ultima versione in esclusiva in Italia con Vodafone).

In sostanza con il Lumia 925, Nokia cerca di accaparrarsi quegli utenti che avevano snobbato il Lumia 920 a causa del suo peso eccessivo (in realtà ha un peso normalissimo, ma comunque superiore a quello dei suoi concorrenti).

Vi lasciamo con un video confronto realizzato da Andrea Galeazzi di Telefonino.net dove appunto vengono mostrati insieme il Nokia Lumia 920 e il nuovo Nokia Lumia 925.