Non sempre è facile indovinare il regalo giusto, soprattutto cercando di abbinare utilità e bellezza. Ma la tecnologia ci viene in aiuto, perché un tablet Windows 8 sarà senz’altro gradito

Natale uguale regali: tutti conosciamo questa equazione e tutti siamo, più o meno, “costretti” a rispettarla. Spesso non abbiamo le idee chiare, o ci manca il suggerimento giusto per il pensiero a un amico o a un parente di cui non conosciamo a perfezione i gusti. Per fortuna, in nostro aiuto arriva la tecnologia, perché è davvero sconfinata la possibilità di trovare l’oggetto giusto all’interno del comparto hi-tech. Nel solo campo degli smartphone, ad esempio, la lista è molto lunga e soprattutto in questo periodo si caratterizza per offerte, sconti e promozioni, come si può vedere cliccando su siti specializzati come Computer Point

Lo stesso discorso vale anche per i tablet, che si rivelano un’opzione da tenere a mente soprattutto per quanti hanno bisogno di uno strumento per lavorare con praticità anche in movimento e fuori casa, e non trovano “soddisfacente” l’utilizzo del piccolo schermo dei cellulari di ultima generazione.

Tra i dispositivi migliori si segnalano i tablet Windows 8, che negli ultimi anni hanno invaso il mercato, prima dominato solo dai brand Apple e Android, imponendosi grazie alla praticità e alla stretta connessione con la casa di Redmond.

Il prodotto top di gamma è senz’altro il nuovo tablet Surface 3 Pro, arrivato alla terza generazione e dotato di sistema operativo Windows 8.1 Pro, ideale per chi vuole coniugare la produttività di un PC con la portabilità di un tablet. Infatti, il peso ora è sceso a circa 800 grammi, che aumenta la facilità di portarlo con sé in ogni occasione, grazie anche alle dimensioni rinnovate: 292,1 millimetri di lunghezza, 201,4 millimetri di larghezza e 9,1 millimetri di spessore, mentre la dotazione hardware fa invidia ai computer casalinghi, ed è personalizzabile a seconda delle esigenze. Il processore basic e più semplice è un Intel Core i3, accompagnato da 4 Gigabyte di memoria Ram e 64 Gigabyte di hard disk flash, ma è possibile ordinare anche una macchina “monstre” con un processore Intel Core i7, 8 Gb di Ram e ben 500 gigabyte di storage (a un prezzo che sfiora i duemila euro). A tutto questo va aggiunto la possibilità di avere i familiari software Office come Word, Powerpoint ed Excel a portata di dito e prodotti dalla “casa madre”.

In alternativa, esistono in commercio anche tablet low cost equipaggiati con Windows 8 con dei prezzi attorno ai 150 euro: ovviamente le componenti hardware non solo del livello eccellente di quanto descritto prima, ma l’operatività è garantita dal marchio con le finestre sia sul sistema operativo (con le classiche applicazioni desktop), sia con la suite di produttività Microsoft Office 365.

Buone notizie anche per chi invece vuole aspettare che passino le feste natalizie per scoprire cosa riserva il futuro: Windows 10 per smartphone e tablet sarà infatti presentato il 21 gennaio 2015 (che significa prodotti probabilmente disponibili nella seconda parte dell’anno) e sarà il primo sistema operativo unificato per smartphone e tablet, un unico ambiente mobile grado di offrire la stessa esperienza sui cellulari e su tablet Windows Phone. Tra le novità principali è prevista anche su Windows l’integrazione di Cortana, il software di assistenza e riconoscimento vocale sviluppato da Microsoft per il segmento fonia, in coerenza con l’idea di offrire un unico sistema completo di interazione su laptop, tablet e smartphone.

C’è grande attesa soprattutto per Continuum, la funzionalità che darà appunto “continuità” di esperienza su Windows, grazie alla possibilità per gli utenti, quando usano i device convertibili, di passare dalla modalità destkop quando la tastiera è collegata a quella tile, quando la tastiera non c’è.