Gli smartphone cinesi saranno il nostro futuro? Probabilmente sì, vista la nuova tendenza. Elephone, infatti, molto probabilmente, presenterà uno smartphone avente un display 2K, un processore intel, Windows 10 e una fotocamera IMX230. A breve farà conoscere il suo flagship del 2015 e le specifiche preannunciate al momento sono davvero di alto livello. Inoltre, se la situazione resterà tale, sarà il primo caso di compresenza di Windows 10 con un processore Intel.

Sulla fattibilità reale di questa configurazione nutriamo ancora dei dubbi e sono, al momento, solo voci di corridoio ma è pur vero che il SoC Intel potrebbe garantire compatibilità sia col sistema Android che con quello Windows, il che sarebbe un notevole passo in avanti in questo settore. Ancora una volta le novità potrebbero arrivare proprio dagli smartphone cinesi e se Elephone riuscisse nel suo intento, con queste specifiche e caratteristiche tecniche, si potrebbe presentare come uno dei produttori cinesi più innovativi. Lo smartphone potrebbe essere commercializzato, quindi, sia nella variante Android che in quella Windows 10 Mobile e, su di esso, si monterà un processore Intel Atom Sofia, di ultima generazione, unicamente destinati a smartphone e tablet dalle dimensioni ridotte. Queste informazioni sarebbero trapelate al MWC 2015 e, come già descritto nell’articolo, sarebbe una chiarissima innovazione per gli smartphone che montano un OS Windows.

La restante configurazione, comunque, è di livello : display 2K, 4 GB di RAM, una fotocamera da ben 21 MP e, addirittura, il lettore d’impronte che potrebbe anticipare, di gran lunga, i nuovissimi top di gamma di Windows 10 Mobile accordandosi, quindi, con le nuove specifiche hardware.

Cosa fa Elephone?

Elephone è un produttore di smartphone cinesi e la sua storia è parecchio interessante perché si è sempre contraddistinta con prodotti strambi ma originali anche se, adesso, è chiaro a tutti che l’azienda sta puntando molto in alto. Con Elephone P7000 si sono contraddistinti con un display 1080p da 5,5″, una cam da 16 MP, 3 GB di RAM e una batteria da 3200 mAh. Naturalmente il loro è stato un modo esemplare per ottenere l’attenzione di tutti gli appassionati folli di tecnologia!

Adesso, invece, l’azienda ha messo a punto qualcosa di più impressionante ancora! Alla fiera annuale di Hong-Kong Elephone ha presentato uno smartphone che farà parlare di sé grazie a delle specifiche tecniche paurose e alla coesistenza, per la prima volta in assoluto, di Windows 10 con un processore Intel. La fotocamera è marcata Sony e andrà a competere con le migliori fotocamere montate sui dispositivi top di gamma. Un dispositivo che, al momento, non ha ancora un nome ma avrà Android 5.0 e Windows 10, con configurazione dual-boot oppure con due edizioni differenti con due diversi sistemi operativi. Probabilmente la strada che si prenderà sarà l’ultima dato che Google e Microsoft non amano l’idea di avere un dispositivo dual-boot.

Oltre a queste specifiche e a un render, trapelato poche ore fa, non si sa ancora nulla se non che sarà un telefono molto sottile con una struttura in metallo secondo la moda degli smartphone cinesi. I terminali di fascia alta stanno avendo un discreto successo nel mercato asiatico soprattutto perché il prezzo è accessibile e la qualità riscontrata è buona.

elephone

Questo, però, non sarà il primo dispositivo di punta di Elephone ma ce ne sarà un altro, ugualmente importante, che monterà uno Snapdragon 801, 3 GB di RAM e un modello stile CyanogenMod, con un display da 5,9″. Il prezzo è di 400 $ e, secondo indiscrezioni, è uno degli smartphone più potenti tra quelli presenti sul mercato. Al momento, però, non risulta in vendita in quanto o esaurito o in pre-order, il che non è buono per un dispositivo che avrebbe bisogno di una maggiore vetrina.

Potrà sembrare strano, ma quando si passano le giornate a parlare di tablet e smartphone cinesi, spesso piccole e giovani start up, può capitare di affezionarsi a questi nomi. È per questo che oggi abbiamo voluto dare questa notizia, che segna sicuramente un passo in avanti non solo per quest’azienda ma per il mercato della tecnologia.

Questo nuovo modello, infatti, è molto importante per la dinamica azienda cinese perché segna un primo tentativo di produrre qualcosa che faccia della qualità il suo punto di forza. Elephone, infatti, pur avendo presentato decine di terminali nell’ultimo anno, si è sempre concentrata su un target economico, puntando più sul prezzo che sull’estetica. Con questo nuovo prodotto si imporrà all’attenzione dei mercati internazionali?