Ricordate l’HP Pavilion Mini 300, il mini PC Windows presentato al CES di Las Vegas di inizio 2015 e disponibile sul mercato da qualche mese? Stando ad alcune informazioni in arrivo dal Giappone, supportate anche da una prima immagine visibile qui in alto, HP sarebbe prossima a rinnovare il suo mini PC introducendo sul mercato, già nel corso di questo mese di luglio, una nuova generazione di HP Pavilion Mini caratterizzati da un upgrade in particolare.

Stando a quanto emerso in rete, infatti, HP dovrebbe presentare a breve due nuove versioni dell’HP Pavilion Mini caratterizzate dalla presenza di una CPU Intel Core di quinta generazione, nome in codice Broadwell, che rispetto alle CPU Haswell di quarta generazione montate dai modelli attualmente sul mercato dovrebbero garantire un consumo energetico inferiore ed netto miglioramento della GPU integrata, un fattore davvero molto interessante se si considera che questi dispositivi vengono spesso utilizzati come HTPC.

I rumors emersi sino ad ora evidenziano come i nuovi modelli di HP Pavilion Mini dovrebbero essere due. Il primo sarà dotato di CPU intel Core i3-5005U Broadwell da 2GHz, 4GB di memoria RAM e hard disk da 500GB mentre il secondo dovrebbe montare CPU Intel Core i5-5200U da 2.2GHz, 8GB di memoria RAM e hard disk da 1TB. A completare la dotazione troviamo due porte USB 3.0, due USB 2.0, una HDMI e una DisplayPort. Presenti anche una porta Ethernet, un jack audio per le cuffie, uno slot per schede SD. Per la connettività troviamo il supporto WiFi 802.11 n ed il Bluetooth 4.0.

Il prezzo di listino del modello con Core i3 dovrebbe aggirarsi sui 520 Euro mentre il modello con Core i5 si presenterà con un prezzo di circa 650 Euro. Per entrambi i nuovi device della gamma HP Pavilion Mini potrebbe essere disponibile, sin da subito, il sistema operativo Windows 10 che sarà rilasciato sul mercato internazionale da Microsoft a partire dal prossimo 29 luglio. Maggiori informazioni in merito a questi due nuovi mini PC di HP emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Come detto, secondo i rumors emersi sino ad ora il debutto di questi device dovrebbe essere imminente.