Sebbene negli scorsi mesi si era sparsa la voce di un HTC in piena crisi pronta ad abbandonare Windows Phone e dedicarsi esclusivamente ad Android, ci ha pensato lo stesso fondatore dell’azienda taiwanese, Peter Chou, a negare tutto quanto.

Secondo Peter Chou, HTC è in netta ripresa grazie soprattutto alle vendite dell’ultimo smartphone Android, l’HTC One, e non intende assolutamente abbandonare Windows Phone 8. HTC si ritiene soddisfatta dei volumi di vendita registrati da HTC 8X e 8S considerando che sono stati fra i pioneri di questo nuovo sistema operativo e, anzi, hanno in progetto di immettere sul mercato un nuovo Windows Phone 8 di fascia media che si collochi quindi fra l’8S e l’8X. Il nome dovrebbe essere HTC 8M.