Una della caratteristiche più interessanti mostrate alla presentazione di Windows Phone 8, è stata l’integrazione di Skype nel sistema operativo. Vale a dire messaggi e chiamate tramite Skype visualizzate come se fossero chiamate e messaggi normali, quindi senza dover aprire l’applicazione.

Al momento nello Store è presente una versione beta di Skype che funziona da applicazione esterna, ma nelle prossime settimane arriverà la versione definitiva che sarà, appunto, integrata in Windows Phone.

La conferma è arrivata oggi dall’annuncio di Micosoft: dal 15 Marzo, Windows Live Messenger non sarà più attivo. La storica piattaforma di live messaging (un tempo MSN Messenger) verrà rimpiazzata proprio da Skype (recentemente acquistato da Microsoft) che si potrà utilizzare con il vecchio account Live.

Dato che, al momento, l’area Messaggi di Windows Phone contiene già l’integrazione con la chat di Windows Live Messenger (oltre a quella di Facebook), è praticamente scontato che, entro quella data, Microsoft rilascerà un aggiornamento per eliminare questa integrazione e inserire quella con Skype, se no i telefoni avrebbero ovviamente dei problemi nel tentare di connettersi a un servizio non più attivo.

Questa potrebbe essere una speranza anche per gli utenti Windows Phone 7.8, forse avranno anche loro l’integrazione con Skype (almeno per quanto riguarda i messaggi).

Non ci resta quindi che attendere.