Negli ultimi giorni, direttamente dal Brasile, sono arrivati i primi dati relativi alla certificazione del nuovo Lumia 640 che dovrebbe andare a sostituire gli attuali Lumia 630 e Lumia 635 sul mercato dal mese di maggio scorso. Per ora, per quanto riguarda il Lumia 640 le informazioni sono piuttosto scarse.

Ciò che sappiamo è che il nuovo Lumia 640 sarà uno smartphone che dovrebbe caratterizzarsi per la presenza di una batteria AV-T5C da 2500 mAhauricolari WH108. I codici inseriti sono utili perché ci consentono di equiparare il Lumia 640 apparso in Brasile, e caratterizzato dal codice Microsoft RM-1109, ad uno smartphone certificato da FCC, l’ente di certificazione americano, che presenta le stesse due specifiche ed il nome in codice Microsoft RM-1072. Questo secondo device, in un primo momento, era stato definito da diverse fonti in rete come una versione economica del Lumia 830, l’ottimo mid-range di Microsoft che sta ottenendo un buon riscontro commerciale in questi mesi.

Grazie a questo confronto possiamo avanzare alcune ipotesi su quelle che dovrebbero essere le specifiche tecniche del nuovo Lumia 640 che potrebbe presentare un display da 5 pollici con risoluzione HD ed un SoC Qualcomm Snapdragon 400 con CPU Quad-Core da 1.2 GHz affiancato da 1 GB di memoria RAM. 

A completare la dotazione tecnica dovremmo trovare una capacità di storage interna da 8 GB, espandibile grazie allo slot microSD, il supporto Dual SIM, l’NFC, la funzione di ricarica wireless ed il supporto alle reti LTE. Uno dei punti più interessanti del comparto tecnico del nuovo Lumia 640 potrebbe essere il comparto delle fotocamere. Se il Lumia 630/635 presenta solo una fotocamera posteriore, con sensore da 5 Megapixel, il nuovo Lumia 640 potrebbe montare una camera posteriore da 8.7 Megapixel, con flash LED e Autofocus, ed una anteriore da 0.9 Megapixel. Il nuovo Lumia 640 potrebbe essere svelato, in via ufficiale, ad inizio del prossimo mese di marzo in occasione dell’edizione 2015 del Mobile World Congress 2015 di Barcellona. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuovi dettagli sulla situazione.