Dopo lo scontro dei giorni passati fra Microsoft e Google, pare si sia arrivati ad un accordo. E’ da pochi minuti disponibile, infatti, un aggiornamento dell’applicazione di YouTube che elimina la possibilità di effettuare il download dei video e integra la visione degli spot pubblicitari.

Sicuramente era meglio un’applicazione senza pubblicità e con la possibilità di scaricare i filmati, ma considerando che Google ne aveva chiesto la rimozione, riteniamo che questa sia la soluzione più giusta e sensata (in fin dei conti è la stessa situazione presente su Android e iPhone).

Considerando che Microsoft aveva giustificato l’assenza di pubblicità accusando Google di non permetterle di accedere alle API private di YouTube (contenti, tra le altre cose, la pubblicità), deduciamo che questo aggiornamento sancisce l’accordo definitivo fra le due aziende.

Possiamo quindi considerare questa applicazione come l’app ufficiale di YouTube.

Potete aggiornare (o scaricare) YouTube gratuitamente da questo link.