In occasione della conferenza di presentazione di oggi, in cui sono stati svelati i nuovi Lumia 640 e Lumia 640 XL, Microsoft ha confermato una delle questioni più attese di questo periodo per quanto riguarda la gamma Lumia. Il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda americana non vedrà la luce prima dell’ultimazione dei lavori di sviluppo di Windows 10 per smartphone. 

La notizia circolava in rete già da diverse settimane ma Microsoft non aveva ancora, nei fatti, confermato la cosa. In sostanza, quindi, l’erede di smartphone come il Lumia 930 e del phablet Lumia 1520 arriverà soltanto quando Windows 10 per smartphone sarà completo.

Tempistiche precise non ce ne sono ma appare piuttosto probabile, anche in relazione alle dichiarazioni delle scorse settimane dei dirigenti Microsoft, che il nuovo top di gamma Lumia arriverà sul mercato sul finire dell’estate, periodo in cui dovrebbe essere pronto Windows 10 per smartphone che, attualmente, è disponibile sotto forma di Technical Preview. 

In attesa di capire l’esatta data del debutto, che potrebbe avvenire ad inizio settembre all‘IFA di Berlino, possiamo immagine che Microsoft potrebbe riproporre lo stesso schema adottato con i nuovi Lumia 640 e Lumia 640 XL. La casa americana, ribadiamo sono solo supposizioni, potrebbe sostituire i suoi attuali top di gamma con due device con specifiche molto simili ma display di dimensioni differente.

Come sappiamo, Qualcomm e Microsoft hanno già fatto sapere che il nuovo top di gamma Lumia monterà il chip Snapdragon 810, lo stesso che troveremo su tutti i flagship 2015 del mondo Android, Samsung Galaxy S6 escluso. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuove informazioni in merito al futuro top di gamma Lumia.