In vista del rilascio di Windows 10 Anniversary Update, il primo major update dell’OS di Microsoft, continua il programma di sviluppo del browser Microsoft Edge che per gli utenti Windows 10 Mobile è, di fatto, l’unico strumento per poter accedere al web in mobilità. In una delle build interne, non ancora disponibile quindi nel circuito dell’Insider Preview, Microsoft sta testando l’introduzione di uno swipe laterale, verso sinistra o verso destra, per gestire la navigazione in avanti ed indietro in modo molto simile a quanto avviene con Internet Explorer per Windows Phone.

In sostanza, gli utenti potranno rapidamente tornare indietro alla pagina web precedente o procedere in avanti nella navigazione di una serie di pagine in modo molto semplice ed immediato senza dover far ricorso ad altri comandi o alla barra dei controlli di Edge. Il ritorno dello swipe laterale per gestire la navigazione era già stato anticipato da Microsoft diverse settimane fa ma potrebbe essere implementato unicamente nel corso del prossimo futuro. Microsoft Edge

Si tratta di una funzione decisamente interessante che, insieme al debutto delle estensioni, potrebbe contribuire notevolmente al miglioramento di Microsoft Edge su Windows 10 Mobile. Il browser, in questi mesi, ha registrato già numerosi aggiornamenti che hanno portato diverse nuove funzioni e, soprattutto, un netto upgrade delle performance. Lo sviluppo ed il miglioramento di Microsoft Edge è un elemento fondamentale per la crescita generale di Windows 10 Mobile che, non potendo contare su browser alternativi come Windows 10, non può di certo prescindere dal suo perfetto funzionamento.

Ricordiamo che in questi giorni Microsoft sta preparando una nuova build per gli utenti Insider che sarà rilasciata, con ogni probabilità, ad inizio della prossima settimana ed andrà a rinnovare il ramo di sviluppo Redstone 1 su cui si baserà il già citato Windows 10 Anniversary Update in arrivo la prossima estate. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione per tutte le novità in arrivo in merito al futuro di Windows 10 Mobile.