Nelle ultime ore è emerso in rete un nuovo interessantissimo rumors legato ad un possibile sviluppo futuro della gamma di dispositivi Surface. Dopo l’interruzione della produzione del Surface 2 e l’addio a Windows RT, i cui dispositivi non saranno aggiornabili a Windows 10, Microsoft avrebbe, infatti, intenzione di creare una versione più economica del Surface Pro 3 in grado di ritagliarsi uno spazio importante sul mercato grazie ad un buon rapporto qualità/prezzo e, soprattutto, ad un prezzo nettamente inferiore rispetto al già citato Pro 3. A conti fatti, ci troviamo di fronte ad un possibile erede diretto del Surface 2 che verrebbe sviluppato sfruttando l’esperienza maturata con il Surface Pro 3. Surface 2

Il nuovo dispositivo che Microsoft starebbe sviluppando si caratterizzerebbe per la presenza del sistema operativo Windows 8.1 aggiornabile gratuitamente a Windows 10. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il nuovo Surface potrebbe poter contare su di una gamma costituita da diversi versioni dotate dei SoC Intel Atom o Intel Core M. In entrambi i casi, il dispositivo avrebbe una struttura fanless. Il design, anche per creare una vera e propria famiglia di prodotti, sarebbe molto simile al Surface Pro 3 ma il display potrebbe caratterizzarsi per grandezze differenti. Il nuovo Surface potrebbe, infatti, contare su di una versione più piccola del Pro 3.

Stando ai rumors emersi sino ad ora, il nuovo progetto in sviluppo verrà presentato da Microsoft nel corso della BUILD developer conference che avrà luogo il prossimo 29 di aprile. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuovi rumors su questo possibile device ce potrebbe arrivare sul mercato internazionale nel corso della prossima estate. Maggiori dettagli potrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni.