Family Safety di Microsoft ha ricevuto un aggiornamento che comprende una serie di novità, a partire dal cambio di nome in Microsoft Family. Lo strumento aggiornato dispone ora di opzioni di monitoraggio, impostazioni semplificate e modifiche apportate sul come vengono gestiti dispositivi multipli.

Microsoft ha una pagina dedicata con le domande frequenti in cui sono descritti i cambiamenti per Microsoft Family, alcuni di questi sono già stati implementati ed altri verranno rilasciati nei prossimi mesi. La pagina riprogettata in cui viene monitorata l’attività, mostrerà come i bambini trascorrono il loro tempo sui dispositivi. Sono incluse le informazioni riguardo l’uso di applicazioni e giochi effettuati sui siti visitati.

Gli adulti possono dunque decidere se il contenuto è appropriato o meno ed eventualmente bloccare applicazioni, giochi o siti specifici. Alcune impostazioni di Microsoft Family hanno l’obiettivo di facilitare le cose ai genitori in modo che siano sicuri che i contenuti visitati siano appropriati all’età dei giovani membri della famiglia.

Le modifiche apportate a Microsoft Family:

  • Un filtro per la rete: abbiamo ridotto le opzioni ad alcuni aspetti cruciali per tenere al sicuro i vostri figli quando sono online. I contenuti per adulti vengono bloccati automaticamente nei singoli web browser e, se i vostri figli sono molto giovani, è possibile consentire loro di accedere soltanto a specifici siti internet che sono autorizzati a vedere.
  • Applicazioni e giochi: abbiamo semplificato l’impostazione delle restrizioni. Potete scegliere un’impostazione in base all’età e, sulla base di questa, i vostri figli potranno scaricare soltanto applicazioni e giochi che sono stati classificati adeguati alla loro età.
  • Temporizzatori dello schermo: abbiamo preso e semplificato i grafici e le impostazioni complesse in modo da rendere più flessibile e facile il controllo quando i vostri figli stanno usando il computer.

Microsoft Family è stato modificato anche per essere uno strumento utilizzabile tramite un account microsoft.com. Per le impostazioni e le informazioni da modificare, l’utente può andare all’indirizzo account.microsoft.com/family. La migrazione effettiva verrà effettuata nel corso del tempo in modo che alcune impostazioni rimangano ancora sul sito precendente, ma nei mesi seguenti si troverà tutto quanto nel nuovo sito dedicato.

Uno dei più grandi cambiamenti è che in ogni account di ogni bambino, l’adulto dovrà cambiare le impostazioni separatamente su ogni dispositivo individuale, e non solo per ogni bambino. Microsoft riconosce che “questo può essere poco piacevole per voi, ma stiamo facendo in questo modo per mettere a vostra disposizione una opportunità migliore e più semplice.

Che si tratti di adulti o bambini, il requisito per utilizzare questo strumento è che ogni utente abbia un account Microsoft.