Il futuro di Windows 10 Mobile continua ad essere caratterizzato da diverse incertezze. Il Presidente di Microsoft France, Vahé Torossian,ha infatti confermato un’indiscrezione che già da tempo vi avevamo riportato. La casa americana, per il futuro della sua divisione mobile, si concentrerà in modo particolare sullo sviluppo del software (quindi Windows 10 Mobile) ma non produrrà smatphone consumer per “qualche anno” in attesa di un salto generazionale, sul quale Microsoft sta scommettendo, che potrebbe avvenire in futuro e potrebbe essere collegato a doppio filo alla crescita di Continuum, la funzione di Windows 10 Mobile che consente di utilizzare lo smartphone come un mini PC grazie al supporto delle Universal App.

La gamma Lumia, di fatto, non registrerà ulteriori novità dopo il tanto criticato Lumia 650 e l’azienda americana non produrrà ulteriore hardware per il mercato consumer concentrandosi unicamente sul mercato business e sul progetto Surface Phone, mai citato da alcun dirigente di Microsoft ma al centro di tantissimi rumors nel corso degli ultimi mesi. Ciò che è certo è che Microsoft si concentrerà sull’utenza business ed enterprise al fine di rafforzare la sua posizione sul mercato mobile in attesa di tempi migliori.

Leggi anche: Windows 10 Mobile, tante novità in arrivo per Continuum

Come detto in apertura, l’azienda non ha intenzione di ridurre il suo impegno nello sviluppo software e Windows 10 Mobile continuerà a crescere ed ad integrare nuove funzioni. Dopo il rilascio dell’Anniversary Update di agosto, Microsoft ha già in programma un nuovo major update (nome in codice Redstone 2) che arriverà nel corso del primo trimestre dell’anno prossimo, periodo in cui si prevede il debutto del già citato Surface Phone. Maggiori dettagli in merito al futuro di Windows 10 Mobile emergeranno, senza dubbio, nelle prossime settimane.