Nonostante le ottime vendite registrate dal Nokia Lumia 920 in questi primi mesi di commercializzazione, Nokia ha comunque deciso di tagliare ben 300 posti di lavoro.

Secondo l’azienda finlandese questi cambiamenti aumenteranno l’efficienza operativa e ridurranno i costi creando un’organizzazione IT appropriata alle dimensioni ed alla portata attuale.

In ogni caso Nokia si impegna a fornire il supporto, anche finanziario, ai dipendenti che resteranno a casa.

Nokia voluto specificare che questi sono gli ultimi licenziamenti previsti dal programma di tagli approvato un anno fa e che quindi sono indipendenti dalla situazione attuale