Fin da quando è stato presentato, il 5 Settembre 2012, il Nokia Lumia 920 è stato oggetto di discussioni sulle sue svariate ed innovative caratteristiche, la grandezza, il peso, la fotocamera, il display, la ricarica wireless e chi più ne ha più ne metta, ma pochi si sono soffermati su una caratteristica che credo interessi praticamente tutti coloro che hanno intenzione di acquistare questo device, ma indirettamente anche tutti coloro che fanno in genere uso di uno smartphone: la durata della batteria.

Ebbene diciamocelo chiaramente, è vero che fa gola avere un bello smartphone da portare in giro che ci permetta di rimanere 24 ore su 24 connessi a internet, di ascoltare un pò di musica durante un momento di pausa, di immortalare con una bella foto o un video un momento della nostra giornata che vogliamo ricordare, ecc., ma se lo smartphone non riesce a portarci a fine giornata costringendoci a fermarci per fare un pieno di carica alla batteria, allora questo aspetto negativo potrebbe surclassare tutti gli altri positivi, sopratutto per quelle persone che non possono concedersi questo lusso, perchè magari il loro lavoro li costringe a stare in giro praticamente tutta la giornata.

Ecco che a questo punto l’interesse di chi si accinge ad acquistare uno smartphone si focalizza su uno degli aspetti che maggiormente valuta in questo genere di acquisti: La batteria.

Possiamo sicuramente dire che anche sotto questo aspetto il Lumia 920 promette di non deludere chi opterà per il suo acquisto, infatti come dichiarato da Nokia stessa il Lumia 920 è dotato di una batteria da 2000 mAh, che dovrebbe garantire, stando sempre a ciò che viene dichiarato da Nokia, una autonomia in stand-by di 460 ore e in conversazione di 10.8 ore (dati riferiti alla rete 3G). Inoltre il processore Snapdragon S4 da 1.5Ghz dual-core di cui è dotato il 920 dovrebbe ulteriormente migliorare l’efficienza della batteria. Giusto per fare un confronto, la batteria dell’Iphone 5 è da 1440mAh e anche se è vero che il Lumia 920 è dotato di display più ampio, che richiede maggiore risorse energetiche, è anche vero che in proporzione l’amperaggio della batteria del Lumia risulta essere maggiore.

Non ci resta altro che attendere di avere tra le mani questo top di gamma di casa Nokia per renderci conto e testare di persona tutte le sue caratteristiche, inclusa la durata della batteria.