In queste ore ha fatto la sua comparsa in rete un interessante video che ci mostra un prototipo del Nokia Lumia McLaren, uno smartphone di fascia alta (nel video viene indicato con il nome di Lumia 935) in sviluppo tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 ma cancellato da Microsoft che, in attesa del debutto di Windows 10 Mobile, interruppe tutti i progetti in corso concentrandosi unicamente su smartphone di fascia economica (640, 640 XL, 540, 532 e 435).

Il Nokia Lumia McLaren, spesso identificato come erede del Lumia 1020, di fatto sarebbe dovuto essere il vero flagship Lumia del 2015 con diversi elementi tecnici inediti. Nel video in questione, in particolare, viene mostrata una particolare versione di Windows Phone 8.1 che include, tra le altre cose, il supporto nativo al 3D Touch, la funzione resa famosa al grande pubblico da Apple con gli iPhone 6S e 6S Plus e già utilizzata, con il nome di Force Touch, da Huawei su alcuni smartphone Android. Ecco il video:

Una delle applicazioni più interessanti del 3D Touch in Windows Phone è legato all’utilizzo delle Live Tiles che diventano interattive ed espandibili. Oggi, a distanza di più di un anno dalla cancellazione del Nokia Lumia McLaren / Lumia 935 e con un Windows 10 Mobile ancora in fase di sviluppo, Microsoft sta valutando le possibili evoluzioni del suo sistema operativo che, nell’update successivo a Windows 10 Anniversary Update (Redstone) programmato per l’estate, dovrebbe introdurre il supporto al 3D Touch, un argomento al centro di diverse discussioni nel corso della Build 2016 dei giorni scorsi. In ogni caso, l’applicazione di questa funzionalità in Windows 10 Mobile dovrebbe risultare decisamente differente rispetto a quanto visto in questo video.

Maggiori dettagli sul futuro di Windows 10 Mobile e sui nuovi prodotti dotati dell’OS mobile di Microsoft arriveranno nel corso delle prossime settimane. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche in futuro per tutti gli aggiornamenti sui possibili sviluppi che caratterizzeranno il sistema operativo di Microsoft.