Microsoft ieri ha rilasciato delle nuove caratteristiche di Office 2016 per Windows, ampliando le caratteristiche delle precedenti versioni che sono state rilasciate in anteprima a marzo per alcuni utenti di Office 365.

Questa nuova preview di Microsoft include Access, Excel, Lync, OneNote, Outlook, PowerPoint, Publisher e Word e può essere scaricata e installata da qualsiasi utente, senza abbonamento a Office 365 oppure a chi ha delle vecchie versioni di Office. I piani di Office 365 Business, invece non permettono di utilizzare questa nuova versione ma potranno farlo più avanti quando sarà rilasciata una nuova beta.

La precedente preview di marzo per Windows è arrivata dopo quella per OS X, quindi la forma definitiva arriverà prima su Mac e poi sui PC Windows. A questo proposito Microsoft ha annunciato che office 2016 arriverà in versione definitiva su Windows in autunno.

Nelle FAQ rilasciate ieri Microsoft ha elencato i requisiti necessari che servono per utilizzare questa preview, cioè Windows 7 o quelli successivi e bisogna fare la disinstallazione di Office 2013 prima di passare a questa nuova versione. Infatti le due versioni non possono esistere insieme a differenza della beta di Office 2016 per OS che poteva funzionare senza problemi anche a fianco della versione del 2011.

office 2016 preview

Infine ricordiamo che la versione 2016 di cui non si conoscono ancora i prezzi e la strategia, sarà la nuova suite di produttività di Microsoft per ambienti desktop e non per tablet e PC come Office for Windows 10 che comprende solo Excel, Word e PowerPoint.