Uno degli aspetti più interessati in merito al futuro di Microsoft e dei suoi prodotti è legato, senza dubbio, al costo di alcuni dei software più utilizzati al mondo che vanno a costituire il pacchetto Office. Stando a quanto dichiarato, nella giornata di oggi, da Kirk Koenigsbauer, vice presidente del team Office 365 Client Apps e Services, in un lungo intervento sul blog ufficiale, il pacchetto Office verrà offerto in modo del tutto gratuito da Microsoft sui device di dimensioni compatte.

L’azienda americana, infatti, mira a suddividere il mercato in due specifici segmenti. Da una parte vengono collocati i dispositivi, come tablet di grandi dimensioni, convertibili e notebook, con display da 10 pollici in su mentre dall’altra troviamo i device mobili che si caratterizzano per la presenza di display inferiori ai 10 pollici. 

Office sarà gratuito proprio per tutti gli utenti che sfrutteranno dispositivi dotati di display con diagonali inferiori ai 10 pollici. Su questi dispositivi verrà sempre pre-installata la suite Office 365 che offre tutti i software basilari realizzati da Microsoft.

Per ora, in ogni caso, la situazione appare ancora poco chiara. Con l’arrivo di Windows 10, infatti, tutti i device da 10 pollici in giù dovrebbero presentare Office già preinstallato mentre non è chiaro cosa accadrà per i dispositivi attualmente in commercio con Windows 8.1 che presentano una licenza di un anno di Office 365 Personal. Maggiori informazioni, in ogni caso, saranno rilasciate da Microsoft nel corso delle prossime settimane. L’azienda, infatti, a poco a poco svelerà ulteriori dettagli in merito ai suoi progetti futuri. Microsoft ha intenzione di fornire ai suoi utenti un gran numero di servizi e di software. Molti di questi, tra cui la versione basilare di Office, saranno quindi concessi in forma gratuita, almeno sui device mobili.