Il nuovo gioco mobile Pokemon Go rappresenta, senza alcun dubbio, uno dei fenomeni del momento. Il titolo, disponibile per dispositivi Android ed iOS, sta generando un attenzione mediatica probabilmente senza precedenti ed è diventato, rapidamente, il gioco mobile più scaricato e utilizzato al mondo.

Come troppo spesso accade quando si tratta di gaming su smartphone, Pokemon Go non è disponibile per dispositivi Windows Phone e Windows 10 Mobile. Data l’enorme portata del titolo, si tratta di una mancanza decisamente importante. Tramite il Feedback Hub sono moltissimi gli utenti che hanno chiesto a Microsoft, a gran voce, una versione per device Windows di Pokemon Go. La casa americana ha risposto che sta valutando tutte le opzioni per un’ipotetica versione del primo gioco dei Pokemon per smartphone e tablet Windows 10.

Le dichiarazioni di Microsoft di certo non implicano un possibile arrivo, nel breve periodo, del gioco sul Windows Store ma rappresentano una testimonianza importante di come l’azienda potrebbe attivarsi nel prossimo futuro, magari fornendo un contributo nel programma di sviluppo, al fine di portare al debutto una versione per Windows 10 di Pokemon Go.

Ricordiamo che il brand Pokemon è di proprietà di Nintendo e che il titolo è stato sviluppato dall’azienda californiana Niantic, nata come startup interna a Google e separatasi dal colosso americano nel 2015. Lo strettissimo rapporto tra Niantic e Google rende alquanto improbabile una possibile versione Windows di Pokemon Go anche se Nintendo potrebbe spingere per incrementare ulteriormente il numero di utenti tramite la realizzazione di una terza versione del suo primo gioco per device mobili di Pokemon. Continuate, quindi, a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane per tutti i possibili aggiornamenti legati ad un ipotetico arrivo di Pokemon Go anche su device Windows.