Uno dei problemi del nuovo Windows Phone 8 è una sezione di memoria chiamata “Altro” che contiene tutte le cache delle applicazioni.

Questa voce è inaccessibile per l’utente e, a causa di un bug, non viene mai svuotata e quindi aumenta sempre di più di dimensione fino ad occupare tutto lo spazio disponibile.

Il problema si è verificato soprattutto sul Nokia Lumia 820 in quanto ha una memoria interna più piccola rispetto, ad esempio al Nokia Lumia 920.

Oggi però HTC ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo 8X che limita la sezione “Altro” a massimo 1GB evitando tutti i problemi collegati.

Deduciamo quindi che Microsoft ha risolto il bug e nei prossimi giorni verrà diffuso l’aggiornamento anche per il Nokia Lumia 820 (che è sicuramente il terminale che soffre di più l’esistenza di questo problema).

Vi terremo informati.