Un mese fa Google ha annunciato che il 31 gennaio 2013 (quindi oggi) avrebbe interrotto il supporto a Microsoft Active Sync, rendendo quindi inutilizzabile la sincronizzazione fra Gmail e il client di posta dei nostri Windows Phone.

Proprio oggi Microsoft ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Google: Big G prolunga il supporto ad Active Sync fino al 31 Luglio 2013, nel frattempo Microsoft aggiornerĂ  i suoi Windows Phone integrando i protocolli CalDAV e CardDAV e cambiando la configurazione preimpostata di Gmail da Active Sync in IMAP.

Cosa cambia per gli utenti finali? Nulla, semplicemente potrete continuare ad usare il vostro account di posta Google per sempre.