Come previsto, Samsung ha svelato al Mobile World Congress 2017 l’erede del Galaxy TabPro S, il primo convertibile Windows 10 di Samsung. Il nuovo dispositivo si chiama Samsung Galaxy Book ed arriverà sul mercato in due varianti, la prima con display da 10.6 pollici e la seconda con display da 12 pollici. 

In entrambi i casi, all’interno della confezione di vendita saranno inclusi due accessori fondamentali per massimizzare la produttività dei dispositivi: la penna e la tastiera-cover con tre angoli di inclinazione e tasti da 1.5 mm e sensore di impronte digitali integrato.

Il modello da 10.6 pollici del nuovo Samsung Galaxy Book presenta un display TFT con risoluzione FullHD affiancato da un processore Intel Core m3 di settima generazione “Kaby Lake” con CPU Dual-Core con clock massimo di 2.6 GHz. In questa configurazione, il dispositivo presenta 4 GB di RAM affiancati da 64 o 128 GB di storage interno di tipo eMMC, una fotocamera anteriore da 5 Megapixel, una porta USB-C, il supporto Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, 2X2 MIMO, Bluetooth 4.1 BLE. Sul mercato, il nuovo Galaxy Book 10.6 sarà disponibile sia in versione Wi-Fi che in una variante con supporto alle reti 4G LTE. 

La variante da 12 pollici del nuovo Samsung Galaxy Book rappresenta, di fatto, l’erede del Galaxy TabPro S e può contare sulla presenza di un display Super AMOLED da 12 pollici di diagonale con risoluzione QHD. A completare la scheda tecnica troviamo un processore Intel Core i5 Kaby Lake con CPU Dual-Core da 3.1 di clock massimo. 

Il Samsung Galaxy Book 12 sarà commercializzato in una versione base da 4 GB di RAM e 128 GB di storage di tipo SSD ed anche in una variante top con 8 GB di RAM e 256 GB di storage. A completare la scheda tecnica del dispositivo troviamo una fotocamera posteriore da 13 Megapixel, una anteriore da 5 Megapixel, 2 porte USB-C ed il supporto alle reti 4G LTE.

Per il momento Samsung non ha rilasciato alcuna informazione in merito ai prezzi ed alla data di uscita dei nuovi Samsung Galaxy Book. In ogni caso, possiamo già affermare che il modello da 12 pollici dovrebbe arrivare sul mercato con un prezzo di listino simile a quello del Galaxy TabPro S (quindi 1000 Euro per la versione base). Il modello da 10.6 pollici potrebbe, quindi, costare qualche centinaia di Euro in meno. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.