Secondo i dati pubblicati dalla società di analisi Gartner, nel primo trimestre del 2016 la vendita di smartphone Windows (i “vecchi” Windows Phone ed i nuovi Windows 10 Mobile) ha subito un enorme battuta d’arresto che ha causato, su scala globale, un crollo del market share. Nel Q1 del 2016, infatti, la quota di mercato degli smartphone Windows è pari ad appena 0.7% ed il totale di unità vendute è pari a 2,4 milioni di cui circa 2,3 milioni (come confermato dai dati finanziari di Microsoft del primo trimestre del 2016) sono smartphone della gamma Lumia. 

Ricordiamo che al termine del primo trimestre dello scorso anno, il market share di Windows Phone su scala globale risultava pari a 2.5% con un totale di unità distribuite pari a circa 8.3 milioni. Il calo è, quindi, netto e totale e non fa ben sperare in vista del secondo trimestre dove il drastico calo di prezzo di Lumia 950 e 950 XL che abbiamo registrato in queste settimane potrebbe contribuire, in minima parte, a conservare un market share superiore allo 0,5%. Nei prossimi mesi, infatti, non vi sono grosse novità in arrivo da parte di Microsoft che, pur non confermando la notizia, non dovrebbe presentare altri smartphone Lumia nel corso del 2016. lumia 950

Al momento, in attesa di capire se l’Acer Jade Primo registrerà mai una piena commercializzazione su scala internazionale, nei prossimi mesi è programmato il debutto di almeno due smartphone top di gamma, l’HP Elite x3 e l’Alcatel Idol 4 Pro, entrambi basati sul SoC Qualcomm Snapdragon 820. I due smartphone, che difficilmente metteranno insieme grandi risultati di vendita, avranno Windows 10 Mobile Redstone e supporteranno Continuum.

Concludiamo l’articolo riportando i dati completi sulle vendite di smartphone nel primo trimestre dell’anno in corso. Android continua a dominare il mercato con un totale di 293 milioni di dispositivi distribuiti ed un market share del 84.1% (in crescita rispetto al 78,8% dello scorso anno). iOS, invece, con 51 milioni di device distribuiti raggiunge quota 14.8%. Il sistema operativo di Apple registra un calo di 3 punti percentuale rispetto allo scorso anno quando le unità vendute furono più di 60 milioni.