Dopo gli ultimi aggiornamenti, le performance di Windows 10 Mobile sono nettamente migliorate rispetto alle prime versioni dell’OS rilasciate da Microsoft nei primi mesi di disponibilità e con l’arrivo di nuove Universal App  l’acquisto di uno smartphone Windows 10 non è certo da escludere. Al momento, il mercato offre pochissime soluzioni, anche considerando gli smartphone Lumia con Windows Phone aggiornati di recente a Windows 10.

Vediamo, quindi, quali sono gli smartphone Windows 10 attualmente in commercio e quali conviene acquistare se si è interessati a provare un terminale dotato del nuovo OS di Microsoft. Di seguito trovate una breve descrizione dei device disponibili con un box che vi rimanderà alla migliore offerta disponibile, ad oggi, sul mercato.

Lumia 550

Il Lumia 550 è, attualmente, la proposta entry level per la gamma Lumia. Si tratta di un dispositivo estremamente economico che però riesce a gestire discretamente, soprattutto dopo gli ultimi aggiornamenti, Windows 10 Mobile. Il device può contare su di un display da 4.7 pollici di diagonale con risoluzione HD affiancato dal SoC Snapdragon 210 con CPU Quad-Core da 1.1 GHz e da 1 GB di memoria RAM.

Il Lumai 550 presenta una batteria da 2.100 mAh, 8 GB di storage interno (espandibili grazie allo slot per schede microSD), una fotocamera posteriore da 5 Megapixel ed una anteriore da 2 Megapixel.

[wpmoneyclick id=8889 /]

Acer Liquid M330

L’Acer Liquid M330 è Uno dei pochissimi smartphone con Windows 10 Mobile nativo non prodotti da Microsoft ad essere arrivati sul mercato europeo. Il device è, a tutti gli effetti, un entry level molto economico  che presenta specifiche tecniche piuttosto simili al Lumia 550.

La scheda tecnica del terminale comprende un display da 4.5 pollici con risoluzione pari a 854 x 480 pixel a cui si affianca il SoC Qualcomm Snapdragon 210 supportato da 1 GB di memoria RAM. Il device presenta anche 8 GB di storage interno, una fotocamera anteriore da 5 Megapixel, una posteriore da 5 Megapixel ed una batteria da 2.000 mAh. Lo smartphone supporta le reti LTE e può contare sulla connettività Dual SIM.

[wpmoneyclick id=9274 /]

Archos 50 Cesium

Ad ampliare la gamma di smartphone Windows 10 economici troviamo l’Archos 50 Cesium, un interessante entry level che si presenta sul mercato con un display da 5 pollici con risoluzione HD affiancato dall’immancabile Snapdragon 210. A completare le specifiche tecniche del terminale troviamo 1 GB di memoria RAM, 8 GB di storage interno, una fotocamera posteriore da 8 Megapixel ed una anteriore da 2 Megapixel. La batteria presenta una capacità di 2.100 mAh. L’Archos 50 Cesium può contare sul supporto Dual SIM e sull’LTE Cat.4.

[wpmoneyclick id=9552 /]

Lumia 650

Il Lumia 650 è l’ultimo arrivato della gamma Lumia e potrebbe essere, a meno di sorprese, anche l’ultimo smartphone Lumia ad arrivare sul mercato nel corso di questo 2016. Caratterizzato da un design premium, da uno spessore ridotto e da un peso contenuto, il Lumia 650 può contare su di un display AMOLED da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD e sul SoC Qualcomm Snapdragon 212 con CPU Quad-Core da 1.3 GHz. La memoria RAM è pari a 1 GB, lo storage interno è pari a 16 GB, con supporto alla microSD per l’espansione, mentre la fotocamera posteriore presenta un sensore da 8 Megapixel. A completare la scheda tecnica troviamo una fotocamera anteriore da 5 Megapixel ed una batteria da 2.000 mAh che rappresenta uno dei difetti principali del terminale.

[wpmoneyclick id=9119 /]

Lumia 640/640 XL

Uno dei pochi Lumia “nativi Windows Phone” ancora facilmente reperibile in negozio, sia fisico che online, è l’ottimo Lumia 640 LTE che può essere considerato a tutti gli effetti come un’alternativa economica al Lumia 650. Il device, disponibile sul mercato da un anno, presenta un display IPS LCD da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD a cui viene affiancato il SoC Qualcomm Snapdragon 400 con CPU Quad-Core da 1.2 GHz (le prestazioni sono praticamente identiche rispetto allo Snapdragon 212).

A completare le specifiche tecniche del Lumia 640 LTE troviamo 1 GB di RAM, 8 GB di storage interno, espandibili tramite microSD, una fotocamera posteriore da 8 Megapixel, una fotocamera anteriore da 1 Megapixel ed un’ottima batteria da 2.500 mAh. Il 640 è aggiornabile a Windows 10 Mobile tramite l’app Upgrade Advisor scaricabile dallo store. 

[wpmoneyclick id=8982 /]

Se il display da 5 pollici vi sta stretto, una valida alternativa al 640 ed agli altri smartphone Windows 10 è il Lumia  640 XL che presenta un ampio display HD da 5.7 pollici affiancato dal SoC Snapdragon 400, 1 GB di RAM, fotocamera Pure View da 13 Megapixel e batteria da 3.500 mAh. Anche il 640 XL è aggiornabile a Windows 10 Mobile tramite l’app Upgrade Advisor.

[wpmoneyclick id=8983 /]

Xiaomi Mi 4

Tecnicamente lo Xiaomi Mi 4 non è uno smartphone con Windows 10 nativo ma Microsoft ha realizzato, e continua a supportare, una ROM specifica per il terminale dell’azienda cinese che, quindi, a conti fatti può essere incluso in questa lista anche se può essere consigliato unicamente agli utenti più “smanettoni”.

Dal punto di vista hardware, lo Xiaomi Mi 4 è a tutti gli effetti un top di gamma di fine 2014. La scheda tecnica presenta, infatti, un display IPS LCD da 5 pollici con risoluzione FullHD affiancato dal SoC Qualcomm Snapdragon 801, chipset dotato di CPU Quad-Core da 2.5 GHz e GPU Adreno 330. A completare le specifiche tecniche troviamo 3 GB di memoria RAM, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel ed una anteriore da 8 Megapixel. La batteria ha una capacità di 3.080 mAh. Lo Xiaomi Mi 4 è disponibile nelle versioni da 16 GB e da 64 GB di memoria interna e non presenta il supporto alla scheda microSD per l’espansione.

Lumia 950

Il Lumia 950 presenta un hardware da vero top di gamma con un display AMOLED da 5.2 pollici di diagonale e risoluzione QHD affiancato dal SoC Qualcomm Snapdragon 808 (CPU Hexa-Core da 1.8 GHz) e da 3 GB di memoria RAM. La scheda tecnica del terminale comprende anche 32 GB di storage interno, con supporto alla microSD per l’espansione, una fotocamera posteriore PureView da 20 Megapixel ed una fotocamera anteriore da 5 Megapixel. La batteria ha una capacità di 3.000 mAh.  Il Lumia 950 supporta la funzione Continuum di Windows 10 Mobile che permette di trasformare, grazie al supporto delle Universal App, lo smartphone in un vero e proprio PC portatile. Il device può essere collegato ad un monitor esterno sia in modalità wireless che tramite l’apposita Display Dock.
[wpmoneyclick id=8832 /]

Lumia 950 XL

Per chi cerca un phablet top di gamma, il Lumia 950 XL continua a rappresentare una delle soluzioni di maggior interesse. Il device presenta un ampio display AMOLED da 5.7 pollici di diagonale che può contare su di una risoluzione QHD. La scheda tecnica del Lumia 950 XL comprende il SoC Qualcomm Snapdragon 810, dotato di un particolare sistema di raffreddamento a liquido, affiancato da 3 GB di memoria RAM, 32 GB di storage interno, una fotocamera PureView da 20 Megapixel, una fotocamera anteriore da 5 Megapixel ed una batteria da 3.350 mAh. Come il 950, anche il Lumia 950 XL supporta la funzione Continuum di Windows 10 Mobile utilizzabile anche grazie all’apposita Display Dock di Microsoft.
[wpmoneyclick id=8829 /]