Da qualche ora è stato presentato e ufficializzato il nuovo Surface 3, e noi vi abbiamo da subito mostrato caratteristiche, modelli e prezzo del tablet/PC. Se molti di voi appassionati di smartphone e di telefonia in generale avete accolto la notizia di questa nuova versione di Surface molto incuriositi, sicuramente una delle prime domande che vi sarete fatti subito dopo è: “ma quale è la reale differenza rispetto ai modelli precedenti?”.

Si, in effetti una delle prime domande che ci si pone ogni volta che vengono presentati nuove generazioni di uno stesso modello di dispositivi è proprio questa, quali siano le reali differenze tra i modelli. In questo caso, oltre quella più rilevante, che riguarda appunto il sistema operativo della nuova versione, che in ugual modo vede l’utilizzo di Windows 8.1 al posto della “vecchia” versione Windows RT, ci sono altri particolari davvero interessanti che sul sito Windows Central sono stati portati alla luce.

Tra queste differenze con le precedenti versioni di Surface, si possono infatti individuare alcune chicche davvero interessanti, e che per i più precisi di voi, potrebbero davvero fare la differenza per quello che riguarda l’acquisto. Vediamole quindi nel dettaglio, e scopriamo cosa differenzia questo nuovo Surface 3 dalle generazioni precedenti e dal suo fratello maggiore Surface Pro 3.

Le differenze tra Surface 3 e i precedenti modelli

Molti di voi penseranno che ora vi segnaleremo le differenze tecniche di hardware e software, ma in realtà no. Infatti ci sono una serie di caratteristiche più “nascoste” e di differenze forse più sottili che non risaltano subito in evidenza.

Caricatore Micro USB

Micro USB SurfaceUna delle cose che all’acquisto potrete valutare è il caricatore Micro USB. Se qualcuno di voi infatti poteva avere dubbi sul precedente modello magnetico proprietario, con cui microsoft aveva equipaggiato le precedenti versioni, ora potrà dormire sonni tranquilli. Microsoft infatti ha equipaggiato il nuovo Surface 3 con un “semplice” caricatore Micro USB, di fatto rendendo ancora più universale il device, dando la possiiblità di ricaricare in mobilità il tablet/PC con qualsiasi caricatore e cavo Micro USB.

Il sostegno settato solo per tre posizioni

sostegnoVi piace il fatto che Surface 3 possa avere la possibilità di avere un sostegno integrato, e reggersi in diverse posizioni? Bene, ma sappiate che è possibile farlo solo in tre precisi modi al contrario di Surface Pro 3. Secondo Microsoft infatti, queste tre posizioni sono studiate per l’utilizzo in qualsiasi situazione. Secondo la casa con questi tre settaggi potrete scrivere, leggere o lavorare in maniera naturale senza sforzi.

Surface 3 riceverà Windows 10 con un upgrade

Se i più informati di voi lo sapranno già, qualcuno potrebbe chiederselo ancora, e perciò dovete sapere che Surface 3, al contrario delle precedenti versioni con Windows RT, riceverà con un update da Microsoft la nuova versione del sistema operativo Windows 10. Più compatibilità quindi, e diverse opzioni a vostra disposizione. Windows 10 verrà ufficializzato e lanciato al fine di questa estate 2015.

Un display dalle dimensioni diverse

Surface 3 avrà un display dalle dimensioni diverse rispetto alle precedenti generazioni. Se infatti Surface 2 e Surface avevano un display di 10.6 pollici con formato 16:9, Microsoft con questo ultimo lavoro, ha pensato di aggiornare anche questa importante caratteristica del dispositivo, rendendo il display di 10.8 pollici ma soprattutto con un formato 3:2 più universale e utilizzato per un tablet.

Il differente processore

Altra differenza sostanziale in questa versione rispetto a quella del fratello maggiore Surface Pro 3 invece, è il suo processore. Il tipo di processore utilizzato in Surface 3 è solo uno infatti (al contrario della scelta possibile nella versione Pro tra i3, i5 e i7), ed è un altro modello più economico, Intel Atom x7-z8700, che sfrutta l’architettura Cherry Trail. Il processore è comunque quad-core con clock da 1,6 Ghz fino a 2,4 Ghz.

Come avrete compreso e letto insomma, anche se esteticamente le versioni sono molto simili, in realtà le differenze ci sono, e per alcuni queste potrebbero essere sostanziali, e influenzare la scelta di un possibile acquisto. E voi cosa farete, lo comprerete o no questo nuovo Surface 3?