In queste ore, un portavoce di Microsoft ha confermato che il Surface 3, l’attuale entry level della gamma Surface, resterà in produzione sino alla fine del 2016. Per la verità, già oggi, almeno in Italia, il dispositivo, che ha ottenuto risultati di vendita più che soddisfacenti come tutti gli altri device della gamma Surface, è distribuito soltanto in modo limitato e persino sul Microsoft Store le scorte sono finite.

Per il momento, l’azienda americana non ha confermato in alcun modo la presenza di un possibile Surface 4 che, di fatto, potrebbe non essere prodotto ed essere sostituito dalla versione entry level del futuro Surface Pro 5, già certo della produzione, in arrivo proprio sul finire del 2016 o, al massimo, nel primo trimestre del 2017 in parallelo al lancio del nuovo major update Redstone 2 di Windows 10.

A conti fatti, con la fine della produzione dei processori Intel Atom, la gamma Surface 3 potrebbe essere sostituita dal futuro Surface Pro 5 entry level che, come accaduto con Surface Pro 4, potrà contare su di un processore della famiglia Intel Core m di nuova generazione che saranno presentati sul finire dell’anno in corso.Surface 3

La versione “base” del Surface Pro 5 potrebbe chiamarsi semplicemente Surface 5 e dovrebbe presentare le stesse dimensioni degli altri modelli della futura gamma Pro 5. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, invece, ipotizziamo la presenza di almeno 4 GB di memoria RAM (oramai il taglio da 2 GB di RAM rappresenta un’esclusiva della fascia bassa del mercato) e 64 GB (ma potrebbero essere 128 GB) di storage interno di tipo SSD.

Microsoft potrebbe abbandonare la fascia di mercato occupata oggi dal Surface 3 lasciando spazio ad altri OEM. La versione base del futuro Pro 5, invece, dovrebbe continuare a presentare un listino prezzi simile al modello attuale del Surface Pro 4 con Core m3 e, quindi, posizionarsi in una fascia di prezzo di circa 1000 Euro. Maggiori dettagli in merito ai futuri prodotti della gamma Surface emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso delle prossime settimane. Ricordiamo, infine, che oltre al Surface Pro 5, Microsoft presenterà, probabilmente, nel 2017, anche l’attesissimo Surface Phone, futuro top di gamma con sistema operativo Windows 10 Mobile, e l’ultrabook convertibile Surface Book di seconda generazione. Continuate a seguirci anche nei prossimi mesi per tutti gli aggiornamenti sulla gamma Surface.