Surface Book, il nuovo elegantissimo e prestante notebook convertibile di casa Microsoft che sta facendo tanto discutere sui vari forum e blog in rete è stato posto sotto attenta osservazione e ciò che è emerso non vi piacerà.

Surface Book componenti

Surface Book, chiuso come un libro

Surface Book, in questi giorni tanto discusso ed acclamato dal pubblico per le sue straordinarie doti prestazionali che lo collocano nella sfera alta della classifica dei prodotti ibridi convertibili della Microsoft è stato smontato dagli esperti dei laboratori iFixit e ciò che è emerso getta nello sconforto gli utenti che, viste le recenti rivelazioni, si erano esposti a favore dell’acquisto del novo prodotto.

Con un punteggio di 1 su 10 su scala progressiva ascendente, iFixit dimostra, attraverso un’accurata documentazione frutto di una doviziosa analisi dei particolari, la scarsa propensione di questo nuovo prodotto 2-in-1 della casa di Redmond ad essere disassemblato.

Il teardown conclusivo evidenzia l’impossibilità di sostituire la componentistica interna giustificando il tutto attraverso delle esaustive note conclusive che accompagnano la documentazione ufficiale:

  • SSD: Possibile disassembling del componente e sostituzione a seguito di una difficoltosa procedura di teardown.
  • Display e Batteria: Ancorate alla scocca tramite adesivo a presa industriale dalla straordinaria capacità di tenuta possono essere rimossi ponendo particolare attenzione.
  • Display (parte esterna): Pannello LCD incollato al vetro che rende, per ovvie ragioni, pericoloso lo smontaggio.
  • RAM e CPU: Saldate alla motherboard.
  • ALTRI COMPONENTI: Praticamente incollati tramite adesivo termico allo chassis del dispositivo. Il disassemblaggio comporta seri rischi se condotti da personale inesperto.

Unica nota di merito viene assegnata al Muscle Wire Lock, componente a memoria di forma essenziale, che tiene ancorato il display alla base sino al suo completo sgancio. In tali condizioni il sistema di sgancio alla base del Surface Book si contrae sotto l’azione del calore generato al passaggio della corrente elettrica che aziona in tal modo il meccanismo.

Questo giustifica la presenza di un apposito tasto separato sulla tastiera del Surface Book addetto allo sgancio automatico dalla base del display.

Conclusioni

un device, il Surface Book, che ha stupito il pubblico sotto il profilo della capacità computazionale calcolo-multimediale ma che, alla luce di tali rivelazioni, si presenta carente dal punto di vista dell’indice di riparabilità. Certo non ci saremmo aspettati la semplicità di unmounting di un sistema desktop-based ma qualcosa in più poteva essere senz’altro fatta. Eccezion fatta per il sistema di sgancio intelligente ad azione elettromagnetica.

Tali considerazioni, almeno per il momento non riguardano il pubblico europeo e nemmeno sappiamo se e quando ciò potrà avvenire. Tuttavia, è un dato da prendere in forte considerazione in particolare in fase di scelta del taglio di memoria del vostro potenziale nuovo device (visto anche il prezzo) alla luce dei fatti. Vi invitiamo a prendere visione del teardown realizzato da iFixit.

iFixit Official Site | Teardown – Microsoft Surface Book