Microsoft sta progressivamente abbandonando il mercato della telefonia mobile per concentrarsi unicamente sul segmento business e sul futuro Surface Phone che arriverà sul mercato nel corso della prima parte del prossimo anno. Il device è protagonista nella giornata di oggi di nuovi rumors che provano ad anticiparne le specifiche tecniche e di un render che immagina un design molto simile a quello che ritroviamo su altri prodotti della gamma Surface, cover-tastiera compresa. Il render in questione lo riportiamo qui di sotto.Surface Phone

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, invece, il nuovo Surface Phone, secondo queste ultime indiscrezioni, dovrebbe presentarsi sul mercato con un display AMOLED da 5.7 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione QHD. Il processore, invece, abbandonata la pista Intel (l’azienda si è infatti ritirata dal mercato dei device mobili) resta praticamente, al momento, unicamente l’opzione Qualcomm ed, in particolare, il nuovo Snapdragon 830, il futuro SoC top di gamma erede di Snapdragon 820 e 823 che arriverà sul mercato in concomitanza con il debutto del nuovo Surface Phone.

I rumors emersi in queste ore evidenziano come il nuovo smartphone di Microsoft possa arrivare sul mercato in ben tre differenti varianti. Un modello “entry level” dovrebbe presentare 3 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno espandibile tramite microSD. Il modello intermedio, invece, monterà 6 GB di memoria RAM e 128 GB di storage, sempre espandibile, mentre il top di gamma arriverà a 8 GB di memoria RAM e 500 GB di storage interno. Tutte le varianti potranno contare su di una camera posteriore PureView con ottiche Zeiss da 21 Megapixel.

Il comparto software, naturalmente, registrerà la presenza di Windows 10 Mobile nella versione Redstone 2, ovvero il secondo major update che seguirà Redstone 1 in arrivo, con il nome di Windows 10 Anniversary Update, nel corso della prossima estate. Il Surface Phone supporterà in modo completo, anche tramite diversi accessori dedicati, la funzione Continuum di Windows 10 Mobile caratterizzandosi quindi come uno smartphone in grado di diventare, a tutti gli effetti, un vero e proprio PC grazie alla presenza di un numero sempre crescente di Universal App. Non mancheranno diverse novità software che saranno svelate da Microsoft nel corso dei prossimi mesi in parallelo all’avanzamento del programma di sviluppo di Windows 10 Mobile. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti dedicati al nuovo Surface Phone.