Microsoft non ha mai confermato l’esistenza del progetto Surface Phone nonostante rumors ed indiscrezioni continuino ad arrivare anche in questi giorni. Il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda americana è però un progetto concreto che richiede uno sviluppo molto lungo.

Stando a nuove indiscrezioni, il Surface Phone dovrebbe essere pronto soltanto nel 2017 con una data di uscita programmata per il mercato internazionale per l’aprile del 2017 in concomitanza con il rilascio del nuovo major update, Redstone 2, che andrà ad integrare le novità per Windows 10 Mobile che troveremo in Redstone 1, il nuovo ramo sviluppo alla base del Windows 10 Anniversary Update in arrivo nel corso della prossima estate.

Surface Phone concept
Surface Phone concept

Secondo quanto emerso in queste ore, Microsoft sta sviluppando il suo Surface Phone con due principali obiettivi. Da una parte, la casa americana vuole rendere il suo device “lo smartphone più sicuro al mondo” grazie all’integrazione di specifici sensori e di una serie di novità software. Dall’altra, il nuovo Surface Phone sarà il telefono più produttivo in assoluto e dovrebbe supportare al massimo l’utilizzo della Surace Pen con diversi elementi che saranno software che saranno integrati nel nuovo major update Redstone 2.

Il nuovo Surface Phone sarà, di fatto, il simbolo della nuova strategia di Microsoft che per Windows 10 Mobile punterà in modo quasi esclusivo sul mercato business con tante innovazioni software studiate in modo specifico per massimizzare la produttività. Con i prossimi major update di Windows 10 Mobile, inoltre, si registrerà anche un potenziamento della modalità Continuum che diventerà un punto di riferimento sempre più importante per il mondo Windows.

Maggiori dettagli in merito al futuro Surface Phone emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Per ora, le informazioni legate alla parte hardware del nuovo smartphone della gamma Surface sono praticamente assenti. Le ipotesi sono tantissime ma in concreto i dati a disposizione sono praticamente nulli. Nuove informazioni arriveranno nei prossimi mesi.