Con il progressivo abbandono del mercato smartphone, la gamma di dispositivi Surface sta acquisendo un’importanza sempre maggiore per la divisione hardware di Microsoft. Tale aspetto viene chiarito, una volta di più, dai risultati finanziari del Q3 del 2016 pubblicati in queste ore dall’azienda americana.

In questo trimestre, infatti, i dispositivi della gamma Surface, ovvero Surface Pro 4, Surface Book e Surface 3, hanno messo insieme un fatturato complessivo di 926 milioni di dollari con una crescita percentuale del +38% rispetto ai dati dello scorso anno. Numeri molto significativi anche se piuttosto limitati rispetto ai risultati globali dell’azienda che ha chiuso il trimestre con un fatturato pari a 20,5 miliardi di Dollari e un utile netto di 4,7 miliardi di Dollari.surface-pro-4

In ogni caso, la gamma Surface si sta affermando sempre di più come simbolo di Windows 10 e con i prossimi progetti in arrivo Microsoft potrebbe registrare risultati di vendita ancora più soddisfacenti. Ricordiamo, infatti, che tra pochi giorni Microsoft dovrebbe presentare il primo Surface All In One, il progetto che mira a portare il brand Surface nel mondo desktop. Il nuovo All in One di Microsoft, al momento, è ancora avvolto dal mistero ma, fortunatamente, il prossimo 26 di ottobre, in occasione dell’evento fissato dall’azienda, tutti i dettagli saranno svelati.

Leggi anche: Surface All in One potrebbe essere presentato il 26 ottobre

Stando ai rumor emersi sino ad oggi, la casa americana dovrebbe presentare gli eredi di Surface Pro 4 e Surface Book soltanto il prossimo anno. Per la precisione, la presentazione dei nuovi dispositivi Windows 10 dovrebbe essere programmata per il primo trimestre del 2017 in parallelo al rilascio del nuovo major update Redstone 2. Per il Surface Phone, invece, la strada è ancora in salita. Microsoft dovrebbe presentare il suo primo smartphone business soltanto nel corso della prossima estate.