In attesa dell’effettivo debutto sul mercato italiano, arrivano le prime recensioni internazionali del nuovo Surface Pro 4, il tablet di Microsoft destinato a prendere il posto del Surface Pro 3, probabilmente il primo dispositivo della gamma Surface a riuscire ad affermarsi in tutto il mondo, convincendo critica e utenza. Le prime recensioni del nuovo Surface Pro 4 le hanno realizzate magazine internazionali come Engadget e The Verge (di cui trovate le video review in inglese a fine articolo) che hanno espresso giudizi estremamente positivi per il nuovo dispositivo di Microsoft.

Surface Pro 4: Un’evoluzione del Pro 3

Il nuovo Surface Pro 4 viene definitivo come una vera evoluzione del precedente Surface Pro 3 piuttosto che una rivoluzione, un passo in avanti sotto tutti i punti di vista. Tra le note di demerito viene, invece, evidenziata l’autonomia di utilizzo (circa 7 ore nei vari test realizzati dai primi recensori) che, anche in considerazione della presenza dei nuovi processori Skylake, sarebbe potuta essere maggiore.

Da notare l’analisi di PC World che elogia le prestazioni del Surface Pro 4 e dei nuovi processori Skylake evidenziando come il nuovo sistema di raffreddamento dei componenti permetta all’utente di spremere al meglio tutte le potenzialità della CPU garantendo, quindi, prestazioni nettamente migliori rispetto al predecessore Surface Pro 3. Anche Anandtech sottolinea il passo in avanti prestazionale del nuovo Pro 4 che, in alcuni casi, riesce ad essere più veloce anche del 50% rispetto al suo predecessore. Anche per la recensione di PC World, il punto debole del device di Microsoft è rappresento dall’autonomia di utilizzo. Il discorso dell’autonomia andrebbe in ogni caso contestualizzato al tipo di hardware utilizzato con le versioni Core M che dovrebbero presentare prestazioni differenti rispetto alle varianti con Core i5 e Core i7. C’è da dire, a tal proposito, che l’autonomia del nuovo Surface Pro 4 non è stata criticata da Wired che ha testato una versione con Core i5 del tablet di Microsoft. Surface Pro 4

Un altro aspetto sottolineato praticamente da tutte le recensioni del nuovo dispositivo di Microsoft è rappresentato dal prezzo, giudicato eccessivo sia se consideriamo il Surface Pro 4 come un tablet che se lo poniamo nel segmento di mercato degli ultrabook. Ricordiamo che, in Italia, il nuovo Surface Pro 4 sarà disponibile con un prezzo di partenza, relativo alla versione con Core m3, di 1.029 Euro e con un listino che salirà progressivamente sino ad un massimo di 2.499 Euro per il modello top di gamma con Core i7, 16 GB di memoria RAM e 512 GB di SSD.

Surface Pro 4 Recensione The Verge

https://youtu.be/Y8NKG7IVtlw

Surface Pro 4 Recensione Engadget