L‘edizione 2016 del CES di Las Vegas ha confermato l’ascesa dei dispositivi convertibili, tablet che, con i giusti accessori, possono sostituire un tradizionale notebook. Di questa categoria, il vero punto di riferimento attuale è il Surface Pro 4 presentato da Microsoft lo scorso autunno e già disponibile sul mercato italiano. Vediamo quali sono le migliori alternative al Surface Pro 4 che hanno debuttato al CES 2016. 

Lenovo ThinkPad X1 Tablet

Lenovo, leader del mercato notebook, ha presentato il nuovo Lenovo ThinkPad X1 Tablet, un device estremamente interessante le cui funzionalità potranno essere espanse con l’aggiunta di diversi moduli hardware.

Il Lenovo ThinkPad X1 Tablet presenta un display da 12 pollici di diagonale con risoluzione 2K e rapporto tra le dimensioni di 3:2 (come il Surface Pro 4) e può contare su diverse configurazioni con CPU Intel Core M di seconda generazione sino ad m7 vPRO, memoria RAM sino a 16 GB e SSD sino ad 1 TB. Specifiche molto simili al Surface Pro 4 che però presenta il Core m3 solo nella versione entry level mentre le varianti più costose montano i processore Intel Core i5 ed i7 di sesta generazione. lenovo thinkpad x1 tablet

Il prezzo di partenza del nuovo tablet di Lenovo è di 899 dollari ma sul mercato, come detto, saranno disponibili diverse configurazioni. Maggiori dettagli sul prezzo in Italia arriveranno nei prossimi giorni.

Samsung Galaxy TabPro S

Una delle principali novità del CES 2016 di Las Vegas è stata, senza dubbio, il nuovo Samsung Galaxy TabPro S, il primo dispositivo della gamma Galaxy con sistema operativo Windows. Il device è un tablet con cover-tastiera (compresa nel prezzo d’acquisto a differenza di quanto accade con i prodotti della linea Surface) e presenta un display Super AMOLED da 12 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione 2K ed un processore Intel Core M di seconda generazione il cui codice, per ora, non è stato specificato. La CPU in ogni caso è Dual-Core con clock di 2.2 GHz. Samsung Galaxy TabPro S

A completare le specifiche tecniche del nuovo Galaxy TabPro S troviamo 4 GB di memoria RAM e 128 o 256 GB di SSD per l’archiviazione dei dati. In Italia il device sarà commercializzato al prezzo di 999 Euro, nella versione con Windows 10 Home e connettività Wi-Fi, e di 1199 Euro, nella versione con Windows 10 Pro e supporto per le reti LTE che però sarà riservata al mercato business, almeno in un primo momento. La data di uscita europea è fissata per il prossimo mese di febbraio.

Toshiba DynaPad

Più che un’alternativa al Surface Pro 4, il nuovo Toshiba DynaPad, in arrivo in Europa nei prossimi mesi, può essere considerato come un rivale del Surface 3. Si tratta, infatti, di un prodotto più economico rispetto ai convertibili visti in precedenza ma non per questo meno interessante.

Il Toshiba DynaPad monta, infatti, un display da 12 pollici FullHD con trattamento antiriflesso e digitalizzatore Wacom integrato e TruPen by Wacom con 2048 livelli di pressione inclusa nel prezzo. Il device monta un SoC Intel Atom x5-Z8300, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno. Negli USA, il convertibile arriverà sul mercato negli USA al prezzo di 570 dollari. Maggiori dettagli sull’arrivo in Italia arriveranno nelle prossime settimane o al massimo al Mobile World Congress 2016. Toshiba-dynaPad-Keyboard

HP Pavilion x2 12

Il nuovo HP Pavilion x2 12 è un altro convertibile di sicuro interesse che punta a diventare una solida alternativa ai prodotti della linea Surface. Il device presenta un display da 12.1 pollici con risoluzione FullHD ed una tastiera dock removibile. Il nuovo convertibile di HP sarà realizzato in due varianti. La versione entry level avrà Intel Atom x5 Z8500 affiancato da 2 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno mentre la versione top avrà un processore Intel Core m3, lo stesso della versione entry level del Surface Pro 4, con 4 GB di memoria RAM e 128 GB di storage SSD. In futuro è prevista anche una terza versione dotata sempre di processore Intel Core M di seconda generazione a cui affiancherà 8 GB di RAM e 256 GB di SSD.hp-pavilion-x2-12in-01

La nuova gamma HP Pavilion x2 12 sarà disponibile in Europa da febbraio con un prezzo di partenza, relativo alla versione con Intel Atom, di 699 Euro. Il modello con Intel Core m3 arriverà sul mercato ad un prezzo di circa 150 Euro in più. Maggiori dettagli in tal senso arriveranno nei prossimi giorni. Il nuovo convertibile di HP sarà uno dei protagonisti del Mobile World Congress 2016 di Barcellona di febbraio.