A differenza di quanto accaduto lo scorso anno, quest’autunno Microsoft non presenterà un nuovo prodotto della gamma Surface Pro. Stando a quanto emerso in queste ore, infatti, la casa americana ha in programma di lanciare sul mercato il nuovo Surface Pro 5 soltanto nella prima parte del prossimo anno, posticipando, quindi, il lancio del nuovo convertibile che potrebbe, quindi, diventare uno dei pezzi pregiati del Mobile World Congress 2017 di febbraio.

Il ritardo nel lancio del nuovo Surface Pro 5 potrebbe essere legato alla volontà di Microsoft di presentare il suo dispositivo di punta insieme al nuovo Windows 10 Redstone 2, il major update che seguirà, di almeno sei mesi, il prossimo Windows 10 Anniversary Update (Redstone 1) in arrivo nel corso del prossimo mese di luglio. Il nuovo Surface Pro 5 potrebbe, inoltre, essere presentato sul mercato in parallelo al lancio del nuovo ed attesissimo Surface Phone, l’ultima vera speranza per Microsoft per conquistare un nuovo spazio importante all’interno del mercato della telefonia mobile.

Surface Pro 4

Surface Pro 5: Le possibili specifiche tecniche

Per ora, non vi sono molte informazioni in merito alle specifiche tecniche del nuovo Surface Pro 5 che però è protagonista di diversi rumors in queste ore. Il nuovo tablet di Microsoft dovrebbe continuare a proporre un display da 12.3 pollici di diagonale che potrebbe però registrare un passo in avanti in termini di risoluzione che potrebbe raggiungere i 4K.

Il nuovo Surface Pro 5, inoltre, potrà contare sui nuovi processori Intel Kaby Lake a 14 nm che rappresentano un’evoluzione diretta rispetto ai processori Skylake montati dall’attuale Surface Pro 4 e dal Surface Book, il convertibile non ancora arrivato in Italia in via ufficiale. La versione entry level del nuovo Pro 5 dovrebbe continuare a montare un core m fanless mentre le altre varianti del device proporranno i più potenti Core i5 e i7. La memoria RAM dovrebbe essere compresa tra 8 e 16 GB. Ovviamente il device sarà disponibile anche in vari tagli di memoria interna, di tipo SSD, con una versione entry level da 128 GB ed una top di gamma da 1 TB.