Il nuovo Surface Studio, primo All-in-One di casa Microsoft, è realtà e si appresta ad arrivare sul mercato nel corso dei prossimi mesi. A conti fatti, ci troviamo di fronte ad un dispositivo di fascia altissima in grado di porsi come reale alternativa all’iMac 5K di Apple.

Il dispositivo presenta, infatti, una scheda tecnica di assoluto livello in cui spicca il display da 28 pollici con risoluzione di 4500 x 3000 pixel e rapporti di dimensioni pari a 3:2. Il display è touch screen ed integra un digitalizzatore che permette di utilizzare una penna.

Il Surface Studio potrà essere configurato in tre differenti varianti. Il modello base può contare su di un processore Intel Core i5 Quad-Core di sesta generazione affiancato da 8 GB di memoria RAM, una scheda video Nvidia GTX 965m con 2 GB di memoria DDR5 e da 1 TB di storage. Il prezzo di questa configurazione è di 2.999 dollari.
surface studio

La variante intermedia del Surface Studio integra, invece, un Intel Core i7 affiancato da 16 GB di memoria RAM, una scheda video Nvidia GTX 965m con 2 GB di memoria DDR5 e da 1 TB di storage interno. Il prezzo è di 3499 dollari. La configurazione top del Surface Studio, invece, può contare su Intel Core i7, scheda video Nvidia GTX 980m, 32 GB di memoria RAM e 2 TB di storage interno. Questa terza variante sarà commercializzata a 4.199 dollari. 

La data di uscita del nuovo All-in-One di Microsoft è programmata, negli USA, per il mese di dicembre. In primavera, con l’arrivo del nuovo major update Windows 10 Creators Update, il Surface Studio potrà contare, inoltre, su tante funzioni inedite in grado di sfruttare al massimo l’eccellente display. Inclusi nella configurazione del Surface Studio troveremo la Surface Pen e i nuovi accessori  Surface Keyboard e Surface Mouse. Da acquistare a parte, al costo di 100 dollari, il nuovo controller cilindrico Surface Dial.

Nelle prossime settimane emergeranno, senza dubbio, ulteriori dettagli su di una possibile uscita in Europa del nuovo Surface Studio.