Nel corso della prossima edizione del Computex, in programma tra poche settimane, Lenovo dovrebbe presentare un nuovo tablet Windows 10. Si tratta del Lenovo ThinkPad 10P, apparso in queste ore in alcuni store online d’Europa. Il device dovrebbe arrivare sul mercato nel corso dell’estate prossima con un prezzo di listino di poco superiore ai 700 Euro (al momento viene proposto in pre-order a 737 Euro).

Dal punto di vista hardware, il nuovo Lenovo ThinkPad 10P potrà contare su di un display IPS da 10.1 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione FullHD ed affiancato dal SoC Intel Atom x7 Z8750. Il processore in questione rappresenta il top dell’offerta attuale della gamma Intel Atom e può contare su di una CPU Quad-Core con clock base di 1.6 GHz e su di una GPU Intel HD Graphics 405. A completare le specifiche del nuovo tablet Windows 10 di Lenovo troviamo 4 GB di memoria RAM, 128 GB di storage interno di tipo eMMC e la presenza di un digitalizzatore con Active Pen. Il sistema operativo sarà Windows 10 Pro. Lenovo ThinkPad 10P

Sul mercato, il nuovo Lenovo ThinkPad 10P potrebbe arrivare anche in altre configurazioni più economiche. Al momento, possiamo ipotizzare la presenza di una variante con 2 GB di RAM e 64 GB di storage interno (con un prezzo inferiore ai 600 Euro) anche se non possiamo escludere l’arrivo anche di una versione intermedia con 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Difficile, invece, la possibilità che il nuovo Lenovo ThinkPad 10P si presenti in un’altra versione top di gamma (magari con 8 GB di RAM) che andrebbe a scontrarsi con altri prodotti della serie ThinkPad che presentano i più potenti processori della famiglia Intel Core m.

Per il momento, quindi, non ci resta che attendere il passare delle poche settimane che ci separano dal Computex 2016 che porterà con sé un gran numero di novità per il mercato Windows 10 con tanti tablet e convertibili pronti al debutto.  Maggiori dettagli sul futuro Lenovo ThinkPad 10P potrebbero, invece, emergere già nel corso dei prossimi giorni. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.