In attesa dell’arrivo di nuovi aggiornamenti per la versione stabile, WhatsApp Beta per Windows Phone e Windows 10 Mobile torna ad aggiornarsi con alcuni significativi cambiamenti per l’interfaccia utente. Tra le novità incluse negli ultimi update dell’app si segnala, infatti, lo spostamento in alto del tasto delle chiamate vocali che, nella versione stabile, è posto nella barra inferiore. In questo modo, si elimina il rischio di chiamate accidentali ad oggi piuttosto concreto a causa dell’estrema vicinanza del tasto chiamate al tasto invio.whatsapp

Dalla barra inferiore dell’app vengono, inoltre, rimosse le icone per allegare un file e per accedere al pannello delle emoticon. Entrambe le funzioni sono ora disponibili all’interno della chat stessa. Da notare, inoltre, con la nuova versione della beta di WhatsApp accanto all’icona per le chiamate (collocata nell’angolo in alto a destra della chat) viene ora visualizzata l’immagine del contatto con cui si sta conversando. In aggiunta a ciò, quando è aperta la tastiera, sotto al nome del contatto vengono visualizzate le informazioni.

Le novità introdotte in WhatsApp Beta per Windows Phone e Windows 10 Mobile, come da tradizione, saranno testate dagli utenti (la beta è chiusa e riservata solo ad uno stretto numero di utenti Windows) nel corso dei prossimi giorni per poi essere implementate anche nella versione stabile di WhatsApp nelle prossime settimane. Le tempistiche di rilascio di questi aggiornamenti variano e dipendono da vari fattori. Per il momento non ci resta, quindi, che restare in attesa di ulteriori dettagli in merito ai futuri aggiornamenti in arrivo per la versione Windows di WhatsApp.  Continuate a seguirci per tutte le novità in arrivo per WhatsApp. Ricordiamo che in futuro, WhatsApp dovrebbe debuttare anche su Windows 10 con un client per poter utilizzare l’app anche da desktop, notebook e tablet. Questa nuova versione di WhatsApp potrebbe configurarsi essere realizzata come Universal App.