Dopo la fine dello sviluppo del Creators Update, in arrivo nella sua prima versione stabile in primavera, Microsoft ha annunciato oggi l’intenzione di rilasciare un nuovo aggiornamento “importante” di Windows 10 per la parte seconda parte del 2017. Il programma di sviluppo di questo nuovo major update di Windows 10 è già iniziato e le prime build saranno disponibili nel circuito insider ed, in particolare, per gli utenti del “Fast Ring” subito dopo il rilascio del già citato Creators Update. 

Il nuovo aggiornamento di Windows 10 in arrivo nel corso della seconda parte dell’anno, almeno per il momento, è ancora avvolto dal mistero. Per ora, infatti, non sappiamo quali saranno le intenzioni di Microsoft che, oltre a continuare il suo programma di sviluppo portato avanti con il Creators Update dovrebbe presentare funzioni inedite che andranno ad arricchire l’OS.

Il nuovo major update arriverà anche per Windows 10 Mobile, la versione per smartphone del sistema operativo di Microsoft oramai quasi abbandonata a sé stessa ed in perenne attesa dell’arrivo di nuovi dispositivi in grado di supportarla. Anche in questo caso, i dettagli sulle novità in arrivo per Windows 10 Mobile sono davvero molto scarsi.

Alcune indiscrezioni evidenziano che il nuovo update introdurrà l’emulazione di software x86, i programmi scritti per la versione desktop di Windows, su processori ARM. Una novità di questo tipo consentirebbe un netto incremento delle potenzialità della funzione Continuum di Windows 10 Mobile per ora limitata alle Universal App presenti sul Windows Store.

Leggi anche: Windows 10 Mobile: market share dello 0,5% nel 2016

Maggiori dettagli sul prossimo major update di Windows 10 emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso delle prossime settimane.