Se siete tra i 75 milioni di utenti che in questo mese hanno installato il nuovo Windows 10 e desiderano utilizzarlo “come Dio comanda” allora non vi resta che seguire questa breve guida che vi aiuterà nell’attivazione della God Mode di Windows 10.

Windows 10 dark

Alcune funzioni presenti nel nuovo sistema operativo Windows 10 sono state volutamente rese inaccessibili al pubblico in modo da non indurre in confusione l’utenza meno incline ad un utilizzo ad alto livello del sistema. Vi sono infatti delle funzioni nascoste accessibili attraverso l’attivazione del tool avanzato di Windows 10.

Se perciò desiderate svolgere un compito specifico come la modifica di un’impostazione (come cambiare il programma predefinito collegato a un’applicazione) occorre spulciare menù e sottomenù addentrandosi all’interno di impostazioni di sistema non proprio accessibili.

Il problema sta nel fatto che l’esistenza di tali funzioni è persino ignorata figuriamoci saperle attivare.

La soluzione a tutti i problemi si trova nella God Mode, uno strumento integrato in Windows 10 (già presente nelle versioni precedenti) che permette l’accesso alle impostazioni di sistema più interessanti e fornisce un elenco esplicativo delle modifiche e dei collegamenti diretti alla schermata in cui si opera senza costringerci a ricercarle nel menù di sistema.

L’attivazione del God Mode, non raggiungibile da Pannello di Controllo nè tantomeno dal menù Start prevede l’intervento manuale dell’utente che si dovrà attenere a questi semplicissimi passi:

  1. Creare una nuova cartella (tasto destro del mouse sul Desktop)
  2. Selezionare Nuovo > Cartella
  3. Rinominate la cartella: GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C} – (L’icona assumerà il layout di quella del Pannello di Controllo)
  4. Finito!

Come attivare il God Mode su Windows 10

Ecco che avrete, in pochi passaggi, attivato la God Mode di Windows 10.

Consiglio di ordinare alfabeticamente gli strumenti seguendo ulteriori due passaggi:

  1. Accedere alla cartella appena creata
  2. Clic destro del mouse in una zona vuota
  3. Selezionare Ordina per > Nome

GodMode-4

Per ragioni di praticità potete creare una cartella sul Desktop chiamata God Mode Preferiti in cui inserire tutti gli strumenti che usate con maggiore frequenza.