Come anticipato nella giornata di ieri, prende il via oggi il rollout via OTA dell’aggiornamento a Windows 10 Mobile per alcuni smartphone Lumia ancora fermi a Windows Phone 8.1 che attendevano da molti mesi l’avvio di questo update. Per procedere all’aggiornamento al nuovo sistema operativo mobile di Microsoft è necessario scaricare dallo store l’applicazione UpdateAdvisor per verificare la disponibilità dell’aggiornamento e procedere al download ed alla successiva installazione.

E’ bene sottolineare che l‘aggiornamento a Windows 10 Mobile non sarà automatico e, quindi, l’utente in possesso di uno dei Lumia abilitati (trovate i dettagli di seguito) dovrà controllare manualmente la disponibilità dell’update per il suo modello tramite la già citata applicazione Update Advisor. Per procedere al download ed all’installazione dell’aggiornamento è necessario che il device sia aggiornato a Windows Phone 8.1 GDR1 QFE8 o versioni successive e che all’interno della memoria interna vi sia sufficiente spazio libero per il pacchetto d’installazione (1.4 GB).Windows10Mobile2

Come già emerso nei giorni scorsi, Windows 10 Mobile in versione stabile non è disponibile per tutti gli smartphone Lumia. I modelli che possono procedere al download dell’aggiornamento sono i seguenti: 540, 640, 640 XL, 930, 830, 735, 730, 635 1 GB, 535, 532, 435, 430 e 1520. A questi si aggiungono alcuni smartphone del produttore americano Blu e del giapponese Mouse Computer. Evidenziamo come non figurano tra gli smartphone aggiornabili i device con 512 MB di memoria RAM oltre ai modelli della serie x20 con l’eccezione del phablet ex top di gamma Lumia 1520.

Microsoft ha evidenziato come i dispositivi non inclusi nella lista non riceveranno l’aggiornamento a Windows 10 Mobile tramite la procedura ufficiale indicata in precedenza. Stando a quanto dichiarato dall’azienda americana, infatti, a seguito dei numerosi feedback ricevuti dal programma Windows Insider, questi modelli non garantiscono un’esperienza d’uso soddisfacente per gli utenti stessi. Tutti gli smartphone Lumia non inclusi nell’elenco dei dispositivi abilitati all’aggiornamento potranno passare a Windows 10 Mobile installando l’Insider Preview attraverso l’applicazione Windows Insider e scegliendo lo Slow Ring o il Release Preview. Questi dispositivi, inoltre, non riceveranno le build di Windows 10 Mobile Redstone ma unicamente eventuali aggiornamenti inclusi nel ramo di sviluppo Threshold 2 (10586).

L’aggiornamento permetterà ai modelli citati di aggiornarsi alla build 10586.164, già disponibile per gli utenti Windows Insider da più di una settimana. Il programma d’aggiornamento, per questi tecniche, installerà prima la build .107 per poi effettuare l’upgrade alla già citata build 10586.164, giudicata da Microsoft sufficientemente stabile per procedere all’aggiornamento ufficiale.