Nel corso della prossima estate, probabilmente sul finire del mese di luglio, Microsoft avvierà il rilascio di Windows 10 Anniversary Update, il nuovo aggiornamento per Windows 10 che porterà con sé tantissime novità alcune delle quali sono già disponibili e testabili nella Insider Preview del sistema operativo.

Anche Windows 10 Mobile riceverà quest’aggiornamento e potrà, quindi, contare su tante novità che andranno, senza dubbio, a migliorare il funzionamento dell’OS sotto tutti i punti di vista. Il nome in codice di questo update è Redstone 1. Microsoft ha in programma il rilascio anche di Redstone 2, ovvero un secondo maxi aggiornamento che dovrebbe essere pronto, al termine del tradizionale periodo di test, nelle prime settimane del prossimo anno, in parallelo all’arrivo sul mercato del nuovo Surface Phone, protagonista in queste ore di nuovi rumors che provano ad anticiparne alcuni elementi tecnici e di design.

Windows 10 Mobile

Windows 10 Mobile Redstone 2: Le possibili novità

Nelle ultime ore, nuove indiscrezioni ci permettono di avere un’idea più chiara su quello che sarà il futuro Windows 10 Mobile Redstone 2. Il primo major update di Windows 10 del 2017, infatti, porterà con sé tante novità soprattutto per il comparto mobile.

Secondo quanto riportato da NPU, infatti, con il nuovo Windows 10 Mobile Redstone 2, Microsoft ha in programma di introdurre la modalità landscape per la visualizzazione della schermata Start. Si tratta di una features da tempo richiesta dagli utenti Windows che potrebbe fare il suo debutto all’inizio del prossimo anno, anche grazie all’arrivo sul mercato del Surface Phone.

La casa americana, al fine di incrementare la produttività del suo OS, ha  intenzione, inoltre, di introdurre una modalità multi-windows che rappresenterebbe una risposta a quanto farà Google con il nuovo Android N. Questa funzione split-screen sarà un’esclusiva dei phablet anche se potrebbe essere supportata da tutti gli smartphone Windows 10 Mobile con display da almeno 5 pollici di diagonale.

Tra le novità in arrivo con Redstone 2, inoltre, segnaliamo anche la nuova funzione App roaming che permetterà di utilizzare da PC Windows 10 alcune app di Windows 10 Mobile. Ad esempio, sarà possibile effettuare chiamate dallo smartphone direttamente tramite PC. Le possibili applicazioni di questa nuova funzione sono molteplici e maggiori dettagli potrebbero emergere nel corso delle prossime settimane. In arrivo potrebbero esserci anche le tile espandibili “Mix View”, una funzione che Microsoft aveva programmato di far debuttare con il Nokia Lumia McLaren, il top di gamma del 2015 mai arrivato sul mercato.

Tra le novità in arrivo per Windows 10 Mobile, forse anche prima di Redstone 2, segnaliamo anche la funzione di streaming di giochi da Xbox One allo smartphone. Tale funzione potrebbe essere supportata da Continuum. Maggiori dettagli in merito ai futuri major update di Windows 10 Mobile emergeranno senza alcun dubbio nel corso delle prossime settimane. Dopo il rilascio di Windows 10 Anniversary Update, Microsoft darà il via al programma di sviluppo dell’attesissimo Redstone 2.