Dopo il fortunato esperimento realizzato con Xiaomi Mi4, Microsoft sembra intenzionata a sviluppare nuove ROM di Windows 10 Mobile per altri smartphone cinesi di ampia diffusione, sia in Asia che in Europa. Secondo nuovi rumors emersi in queste ore, Windows 10 Mobile dovrebbe arrivare, nelle prossime settimane, anche su OnePlus 2 e sul recentissimo Xiaomi Mi5 (presentato appena pochi giorni fa). In futuro, una ROM del nuovo  sistema operativo di Microsoft dovrebbe debuttare anche su OnePlus 3, il futuro “flagship killer” di casa OnePlus. L’obiettivo principale di questo progetto è, chiaramente, conquistare spazio all’interno del mercato cinese che, ad oggi, oltre ad iOS e Android non ha voluto sperimentare altri sistemi operativi. Xiaomi

Di particolare interesse è la possibilità dell’arrivo di una ROM sul nuovo Xiaomi Mi5, un terminale estremamente interessante che potrà essere acquistato, nel corso delle prossime settimane, anche in Europa, anche se modalità e tempistiche sono tutt’altro che note. Il nuovo smartphone di Xiaomi presenta un rapporto qualità/prezzo eccellente e può contare su di un solidissimo comparto hardware con un display FullHD da 5.15 pollici affiancato dal SoC Snapdragon 820 (lo stesso che troviamo tra le specifiche del nuovo HP Elite x3) e 3 o 4 GB di memoria RAM a seconda della versione.

Se l’operazione di Microsoft si concretizzerà in tempi brevi, il nuovo Xiaomi Mi5 potrebbe diventare il primo top di gamma Windows 10 con Snapdragon 820 ad arrivare sul mercato, anche in Europa. Per altro il prezzo di vendita del terminale di Xiaomi è decisamente inferiore rispetto al prezzo degli attuali top di gamma del mercato della telefonia mobile.

La possibilità che ROM di Windows 10 Mobile arrivino su smartphone Android rappresenta un’interessante soluzione per il futuro del sistema operativo mobile di Microsoft. L’azienda americana potrebbe così aumentare la diffusione del suo OS senza dover fare particolari investimenti per la realizzazione di nuovi smartphone. Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti legati alla questione.