Dopo l’avvio del programma d’aggiornamento a Windows 10 Mobile per alcuni smartphone Lumia con Windows Phone, Microsoft concentra le sue attenzioni sui prossimi update in arrivo per il suo sistema operativo mobile. In particolare, in questi giorni si segnalano alcuni passi in avanti nello sviluppo di Windows 10 Mobile Redstone, il nuovo major update dell’OS della casa americana attualmente in fase di testing nel Fast Ring della Insider Preview.

Stando a nuove informazioni emerse in queste ore, Microsoft sta lavorando a nuove opzioni per la gestione dell’audio in chiamata che dovrebbero debuttare in una delle prossime build di Redstone. In futuro, infatti, l’utente potrà impostare una serie di parametri legati all’audio delle chiamate. Sarà possibile, infatti, scegliere se inoltrare l’audio su di un device bluetooth collegato al telefono o nello speaker del dispositivo o ancora lasciare gestire quest’aspetto in modo autonomo al sistema. Tra le opzioni in arrivo, inoltre, si segnala anche la possibilità di attivare automaticamente il vivavoce quando si allontana lo smartphone dall’orecchio durante una chiamata. Una funzione che, se gestita bene, potrebbe risultare molto comoda per l’utente. Windows 10 Mobile Redstone

Come detto in precedenza, Windows 10 Mobile Redstone è disponibile, in versione preview, per gli utenti iscritti al programma Windows Insider che hanno scelto il Fast Ring. Da notare che, al momento, possono accedere a Redstone soltanto gli smartphone con Windows 10 Mobile nativo. I device aggiornati la scorsa settimana da Windows Phone 8.1 dovrebbero ricevere una prima build di Redstone nel corso del prossimo mese.

In ogni caso, Microsoft ha intenzione di procedere a marce serrate nello sviluppo del suo sistema operativo al fine di introdurre, quanto prima, Redstone in versione stabile sui device che possono contare già su Windows 10 Mobile. Maggiori dettagli in merito alle novità in arrivo per il sistema operativo dell’azienda americana emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso delle prossime ore. Continuate quindi a seguirci per saperne di più.