Il programma di sviluppo di Windows 10 Mobile continua a marce serrate. Dopo il completamento della fase di update per gli smartphone Windows Phone 8.1 (solo per alcuni modelli in realtà) ed il rilascio della nuova build stabile 10586.218, Microsoft è a lavoro sul ramo di sviluppo Redstone che porterà, in estate, al rilascio di Windows 10 Anniversary Update, il nuovo major update dell’OS dell’azienda.

Per il futuro il piano di sviluppo è però già delineato. Tra i prossimi passaggi, infatti, troviamo la volontà da parte di Microsoft di presentare la versione a 64 bit del suo Windows 10 Mobile, un passaggio quasi obbligato per l’azienda considerando che gli altri OS per device mobili (iOS e Android) hanno già effettuato questo step molto tempo fa. A confermare la notizia è stato Dave Cutler, Microsoft Senior Technical Fellow, una delle figure storiche dell’azienda americana. La prima versione di Windows 10 Mobile a 64 bit dovrebbe debuttare ad inizio del 2017, in concomitanza con il rilascio di Redstone 2, l’update successivo all’aggiornamento che arriverà in estate e che porterà con sé tantissime novità. Windows 10 Mobile

Oltre all’arrivo della versione a 64 bit, in questi giorni è emersa un’altra interessante notizia. Tra i requisiti hardware di Windows 10 Mobile, Microsoft ha da poco inserito due nuovi SoC Qualcomm, MSM8953 e MSM8998. Il primo corrisponde allo Snapdragon 625, un Octa-Core Cortex A53 con GPU Adreno 506, mentre il secondo sarà il nuovo top di gamma di Qualcomm, lo Snapdragon 830 che dovrebbe debuttare sul mercato proprio ad inizio del prossimo anno portando con sé diverse funzioni inedite oltre che il supporto per un massimo di 8 GB di memoria RAM.

Lo Snapdragon 830 potrebbe essere il SoC adottato da Microsoft per il suo Surface Phone, il futuro top di gamma dell’azienda che dovrebbe debuttare in parallelo al lancio di Windows 10 Mobile Redstone 2 di inizio 2017. Per il momento, in ogni caso, le informazioni in merito sono piuttosto scarse e non ci resta che attendere l’arrivo di nuovi rumors per scoprire qualche dettaglio in più.